gio 14.03 2019

José Angelino

Dove

Galleria Alessandra Bonomo
Via del Gesù 62, 00186 Roma

Quando

giovedì 14 marzo 2019

Quanto

free

Ilya Prigogine nacque a Mosca in un freddo giorno di gennaio del 1917, a pochi mesi dalla Rivoluzione d’Ottobre. Dalla Russia se ne andò nel 1929, dedicandosi poi alla chimica, alla fisica e a quel concetto di entropia scolpito nelle leggi della termodinamica. Prigogine cercò per molto tempo di capire come funzionassero alcuni sistemi che in natura dimostravano di auto-organizzarsi, diminuendo la propria entropia. E proprio a Prigogine che José Angelino – fisico anche lui, ma prestato all’arte – si è ispirato per questi lavori in mostra alla galleria Bonomo. Vedrete il caos pervadere delle strutture in vetro e metallo, e vedrete subito dopo degli elementi auto-disporsi, sottraendosi all’entropia e collaborando per la sopravvivenza. Come se la natura, colpita alle spalle da una forza imprevedibile, mostrasse nuda i propri meccanismi e le proprie leggi che la governano, svelando una bellezza impensabile.

Scritto da Tony Davèro

Contenuto pubblicato su ZeroRoma - 2019-04-01