lun 08.04 2019 – dom 14.04 2019

Human code - Roberto Sironi

Quando

lunedì 08 aprile 2019 – domenica 14 aprile 2019

Quanto

free

Un’installazione in cortile nel cuore delle 5VIE e una serie di dieci lavori inediti negli spazi sotterranei della sede del SIAM, ecco il corpus di una mostra personale che è un punto di arrivo della ricerca del designer dai suoi esordi, non poi molti anni fa. Il titolo già dichiara un viaggio quasi misterico attraverso gli oggetti, o meglio manufatti, e la loro capacità di condensare spazio-tempo, digital data, processi ed esplorazioni dal senso antropologico in una sintesi che ha molto dell’autobiografico, di un modo di essere designer “libero di spaziare tra arte, scienza e tecnologia”.

In questo racconto, attraverso un varco spazio-temporale, oggetti a noi noti diventano reperti archeologici misteriosi e potenti, riemersi in un futuro lontano. Immediato il rimando al film memorabile 2001: A Space Odyssey di Kubrick, un autore caro a Roberto Sironi per la capacità di esporsi alle critiche senza timore alcuno, creando universi di senso controversi e arditi senza mediare con le convenzioni. «Credo che sia proprio questa la natura del fare ricerca: evitare di assecondare a priori ciò che viene proposto come status quo, ma piuttosto sviluppare un proprio personale pensiero critico» dice Sironi in dialogo con la curatrice Annalisa Rosso, che infatti sottolinea l’originalità della sua visione sulla relazione uomo natura, una delle poche che esula dall’ossessione collettiva dell’Antropocene.

Scritto da La Redazione

Contenuto pubblicato su ZeroSalone - 2019-04-08