gio 18.04 2019

Communion 5 yz

Dove

Macao
Viale Molise 68, 20137 Milano

Quando

giovedì 18 aprile 2019
H 21:00

Quanto

€ 5

Organizzatore

Communion + Hencote + Occult Punk Gang

Da dieci giorni si celebrano i cinque anni di COMMUNION. Questo lungo festeggiamento o lungo rituale, iniziato il 6 aprile con Mondo Muzak, si conclude stasera a Macao nella forma di una collaborazione con Hencote e Occult Punk Gang, collettivi poliedrici-multiformi che hanno spesso collaborato con Communion per creare lunghe e visionarie maratone musicali in questa metà decade.

Cinque live tra cui S S S S, aka Samuel Savenberg, che dal 2014 sonda differenza e ripetizione all’insegna di noise e industrial su Haunter Records, aufnahme+wiedergabe e Lux Rec; il polimorfico Rella the Woodcutter qui col progetto Everest Magma, tra psych-folk, manopole, un registratore a nastro e dei pedali con cui sovrappone dub proto-industriale con poliritmie rotte e droni organici; la label picena ArteTetra, dedita alla musica del quinto mondo che presenta Institute for Advanced Zen Shadow Boxing; il veterano TG Gondard, esploratore sonico dai primissimi anni Novanta, in tour con i due francesi HEIMAT. Infine, last but not least, un dj set di Hencote che potrebbe essere anche qualcos’altro di più ibrido, un dialogo tra dischi e sintetizzatori.

In occasione del terzo appuntamento di Communion 5 YZ, il collettivo ha chiesto ad Artetetra, etichetta lanciata negli spazi improbabili abitati da futuri dialetti incomprensibili e microcomposizioni in cassetta, di partecipare con qualcosa di speciale per l’anniversario. L’etichetta per tutta risposta ha invitato l’acrobata transdimensionale Polonius (tra le ultime uscite dell’etichetta con le colonne sonore dei film Anaxia e Shades of Paradise) a collaborare con Babau ad un live A/V che mette insieme videogiochi, filosofia Zen e pugilato per una futura, possibile meditazione virtuale collettiva.

Quando lo scrigno di pietra è rotto, a cosa assomiglia lo specchio perfetto? Il combattimento sulla via del vuoto, una sorta di manifesto sconclusionato a cura dell’Intitute for Advanced Zen Shadow Boxing

禅) Ogni volta che pensiamo a un pugile, ci immaginiamo un atleta al centro di una stanza in rigoroso silenzio a far vibrare i propri pugni contro l’aria. Questa è ormai un’immagine sacra e un tropo dell’immaginario collettivo, parte della figura archetipica del combattente. Ogni volta che il pugile pratica la Shadow Boxing, prova una sensazione esaltante. Si vede costantemente in movimento di fronte a uno specchio, di fronte a un avversario invisibile, ma allo stesso tempo sempre presente virtualmente di fronte a lui. Uno spazio vuoto, bastano pochi metri quadri, e un poco di immaginazione. Ecco il necessario per una delle pratiche migliori per un combattente: il vuoto.

真空) Battersi contro il vuoto è vantaggioso per il pugile, che vuole soprattutto trovare il giusto equilibrio nei colpi che sferra. Il vuoto permette al combattente di confrontarsi con una situazione di mancanza di equilibrio, con un’anomalia tecnica ed un’impossibilità della propria prassi. Ogni colpo, anche il più perfetto è sempre un colpo a vuoto.

ディスプレイ) Fare vuoto significa visualizzare. Non può essere una buona pratica se il pugile non visualizza un avversario che reagisce, subisce e ci incalza al combattimento.
Solo chi non ha mai esercitato la pratica della visualizzazione può porre dubbi sulla sua efficacia.

想像力) Il pugile si lascia invadere dai suoi pensieri e inizia a schivare, fingere e contraffare. Poi continua con dei colpi seguiti direttamente da un gancio con la mano destra. È il turno delle gambe. Infine, nella sua bolla, l’atleta eccezionale offrirà resistenza sfruttando il suo raggio d’azione, (corto o lungo), girando attorno al suo avversario fittizio o moltiplicando gli sforzi, per intrufolarsi sotto i suoi colpi, come li immagina.

ゴースト) Quest’arte dell’improvvisazione in varie forme, il pugilato delle ombre, la Shadow Boxing, risale a diversi secoli fa. In questa simulazione, si è soli con un fantasma di pugilato e, col passare del tempo, tutti coloro che sono attenti al modo di muoversi Del Pugile, all’improvviso, sono in grado di disegnare il ritratto dell’avversario metafisico.

自体) Tuttavia, l’attenzione del pugile è più su se stesso. Nel karate si richiede un misto di abilità tecniche con le mani e le gambe, messe in risalto durante i rituali esercizi o “Kata”; è lo stesso con il pugile, quando esegue il suo repertorio di movimenti pugilistici contro il proprio fantasma.

永続) Come regola generale, il pugile non forzerà i suoi colpi più del necessario; il focus è piuttosto focalizzato sulla precisione della tecnica della molteplicità di tratti e passi e non sulle loro velocità. Gli errori sul modello dei movimenti possono quindi essere corretti fino a quando specifiche operazioni gestuali diventano permanenti nella coreografia del pugile.

瞑想) La Shadow Boxing armonizza le prestazioni, perché il pugile ha più probabilità di osservarsi da dentro, in questo modo, c’è più di un semplice confronto con la meditazione.

ミラー) Con ogni probabilità, il pugile appare spesso focalizzato sull’esecuzione dei suoi movimenti per diversi motivi. La sua danza con il nemico invisibile richiede un alto livello di concentrazione, soprattutto quando il pugile compie i suoi passi davanti a uno specchio. Interpretando il ruolo di una telecamera infallibile, lo specchio rivela tutti gli errori, per piccoli che siano. Alla fine, il pugile pensa pur sempre al miglior modo di eseguire un uppercut.

秘密) I pugili, tra gli altri, utilizzando il loro processo mentale, devono essere in grado di anticipare e quindi gestire varie situazioni, che dovranno poi affrontare in un vero combattimento. Vogliamo sottolineare il lato esoterico di questo esercizio: questa è la preparazione fisica e mentale per il combattimento, il segreto è qui.

禅) “combattere e vincere cento battaglie non è prova di suprema eccellenza: la suprema abilità consiste nel piegare le forze del nemico senza alcun combattimento; questo si chiama combattere per via di stratagemma”

Scritto da Vittoria De Franchis