ven 04.10 2019 – dom 06.10 2019

DigitaLive

Dove

Mattatoio
LungoTevere Testaccio 1, Roma

Chi

  • Nicolas Jaar
  • Zu

Quando

venerdì 04 ottobre 2019 – domenica 06 ottobre 2019

Quanto

ingressi vari

Contatti

Sito web

Organizzatore

RomaEuropa Festival

0:00
0:00
  • Heaven - Nicolas Jaar Remix

    Nicolas Jaar

  • Mi Mujer

    Nicolas Jaar

  • My Speed

    Zu

  • Fallo!

    Zu

Courtesy of Spotify™

Sembra una contraddizione parlare di una rassegna dedicata alle incursioni dell’arte nel digitale cominciando da un luogo così ancestrale e naturale come l’Amazzonia, eppure da qui si parte e da qui si deve ribadire che non è la tecnologia a dover essere ripudiata e demonizzata, bensì i suoi utilizzi dissennati e senza anima. Perché l’Amazzonia quindi? Perché c’è un ponte che lega le foreste e le popolazioni della parte peruviana del polmone verde sudamericano a Roma, agli ZU per la precisione. Chi è dentro le cose degli ZU sa che Massimo Pupillo ha passato (e passa tutt’ora) diversi mesi l’anno in una tribù Shipibo, situata lungo il fiume Ucayali, traendo anche forte ispirazione dai loro rituali tradizionali. Un’osmosi musicale che si è completata pochi mesi fa, quando gli ZU hanno suonato e registrato dal vivo “Terminal Amazonia”, viaggio fatto di vecchi synth analogici e voci del maestro curandero peruviano Oscar Rodriguez, che sarà presentato in anteprima proprio per Digitalive.

Gli altri appuntamenti salienti della rassegna ricadono nel più “tradizionale” solco delle arti digitali e vedono in pole position “¡miércoles!”, progetto di improvvisazione coreografico-musicale firmato dal duo Nicolás Jaar-Stéphanie Janaina – badate bene, non sarà una classica performance di Jaar -; i passi minimali del danzatore giapponese Hiroaki Umeda, accompagnato da dei visual mozzafiato; il “balletto” – assolutamente spettacolare – per luci e robot degli Ultravioletto; le tempeste sonore tra glitch e droni digitali di Franz Rosati e la reinterpretazione per percussioni delle composizioni di Eliane Radigue, pensata e scritta da Enrico Malatesta. Tre notti da passare per intero al Mattatoio.

VINCI CON ZERO

Zero e Romaeuropa ti mandano gratis a Digitalive e mettono in palio due ingressi per ognuno di questi spettacoli: Enrico Malatesta plays Eliane Radigue, Mara Oscar Cassiani – “Spirit x Roma”, Ultravioletto – “Sonic Arms” (spettacolo di sabato 5 ottobre alle 21:00), Franz Rosati – “Hyletics”. Per partecipare al contest basta mettere like alla pagina di Zero Roma e inviare un messaggio specificando l’evento di riferimento e il proprio nome e cognome. I vincitori saranno scelti tra tutti coloro che avranno partecipato entro il 3 ottobre e saranno gli unici a ricevere un messaggio di risposta.

PROGRAMMA

Venerdì 4
18:00 | Maria Di Stefano – “Rouge” (gratis)
18:00 | Rufa – “De_Migration” (gratis)
19:00 | Sandra Mason – “Untitled” (gratis)
20:00 | Enrico Malatesta plays Eliane Radigue – “Occam Ocean – Occam XXVI” (€ 10/7,5)
21:00 | Marco Donnarumma e Margherita Pevere – “Humane Methods” (€ 10/7,5)
22:00 | Mara Oscar Cassiani – “Spirit x Roma” (€ 10/7,5)
22:30 | Zu – “Terminal Amazonia” (€ 15/8)

Sabato 5
18:00 | Maria Di Stefano – “Rouge” (gratis)
18:00 | Rufa – “De_Migration” (gratis)
18:00 | Nicolás Jaar – Stéphanie Janaina – “¡miércoles!” (€ 20/16)
21:00 | Ultravioletto – “Sonic Arms” (€ 10/7,5)
22:00 | Hiroaki Umeda – “Median” + “Intensional Particle” (€ 20/16)
23:00 | Ultravioletto – “Sonic Arms” (€ 10/7,5)

Domenica 6
16:00 | Maria Di Stefano – “Rouge” (gratis)
16:00 | Ultravioletto – “Sonic Arms” (€ 10/7,5)
16:30 | Enrica Beccalli, Roula Gholmieh – “Complessità: a human at the mercy of an algorithm” a ura diRE:HUMANISM (gratis)
17:00 | Hiroaki Umeda – “Median + Intensional Particle” (€ 20/16)
18:00 | Franz Rosati – “Hyletics” (€ 10/7,5)
18:00 | Rufa – “De_Migration” (gratis)

Scritto da Nicola Gerundino

Contenuto pubblicato su ZeroRoma - 2019-10-01