mer 12.06 2019

Daniel Blumberg & Elvin Brandhi

Dove

La Fine
Largo dei Fiorentini 3, 00186 Roma

Chi

  • Daniel Blumberg

Quando

mercoledì 12 giugno 2019
H 22:00

Quanto

€ n.p.

0:00
0:00
  • The Fuse

    Daniel Blumberg

  • Stacked

    Daniel Blumberg

  • Madder

    Daniel Blumberg

Courtesy of Spotify™

Daniel Blumberg non ha nemmeno 30 anni – ogni volta che noto questa cosa rimango scioccato. Gli manca poco, poi rimarrò esterrefatto nel constatare che Daniel Blumberg non avrà nemmeno 40 anni. È stupefacente pensare che un artista così giovane riesca a essere non solo così maturo, ma anche così completo, quasi ancestrale. È come se nella musica di Blumberg ci fosse tutta la musica precedente a Blumberg, molta più di quella che si può ascoltare e interiorizzare in meno di tre decenni di vita.

Per superare lo stupore sono andato a vedere le foto di Daniel Blumberg, sperando fino all’ultimo che mentisse, che avesse un passaporto falso come i calciatori sudamericani di qualche tempo fa. E invece no, magari non li porta benissimo, ma Daniel Blumberg ha davvero meno di 30 anni. Ha davvero un solo, bellissimo, disco da solista alle spalle (dopo quelli con Cajun Dance Party, Yuck, Heb-Hex, Guo e “Unreal” uscito a nome Hebronix e prodotto da Neil Hagerty dei Royal Trux). Ha evidentemente ancora tanto da imparare, ma molto meno di tutti noi, a cui potrebbe dar lezioni di ideazione, composizione, ascolto e magia per i decenni che verranno.

Basterebbe questo per odiarlo, starne il più lontano possibile, se non fosse che il primo a lamentarsi sia lui stesso. Daniel Blumberg che ha chiuso “Minus” con una lunga invettiva sull’abituarsi a essere più vecchi, e più fuori di testa, più esauriti. Torna dopo qualche mese a Roma dopo aver regalato un live letteralmente disarmante e memorabile, diverso da qualsiasi altra cosa, per un set in duo con la rapper/poetessa Elvin Brandhi (all’anagrafe Freya Edmondes). C’è da aspettarsi grandi cose, anche se è impossibile prevedere quali. Perchè anche nel sorprendere, Daniel è più bravo di chiunque altro.

Scritto da Filip J Cauz