sab 25.07 2020

Freddy K

Dove

Ex Cartiera
Via Salaria 971, Roma

Quando

sabato 25 luglio 2020
H 23:00

Quanto

€ n.p.

Contatti

Sito web

Forse è possibile racchiudere la storia fin’ora scritta da Freddy K in un uscita risalente al 2017: un 12″ sospeso tra passato, presente e futuro, contenente una sola traccia, ma moltiplicata per tre: “Devo andare”. Il passato: il brano originale, del 1997, nel pieno del “Sound of Rome”, della techno e dell’acid, del programma radiofonico Virus condotto da Freddy in persona, che dettava i suoni e i bpm della città. Una traccia scarna, essenziale, ossessiva: l’urgenza di far esplodere nelle orecchie e nelle gambe l’energia della rave culture che inondava tutte le strade e gli impianti di Roma. E un refrain col senno di poi profetico: “Devo andare, devo andare, io non posso più aspettare, io non riesco a sopportare”.

Andare verso Berlino, questo è stato il viaggio compiuto da Freddy con il quale si è conquistato un nuovo presente, lasciandosi alle spalle il “personaggio” dal quale la stessa Roma gli impediva di uscire, generando un veloce quanto pericoloso processo di fossilizzazione. Respirare di nuovo, immergersi di nuovo nei club e nella techno. Riprendere vinili e puntine per la serata Homopatik, poi la consacrazione al Berghain, poi una propria etichetta, la KEY Vinyl, per la quale è uscito il 12″ in questione.

Oltre al brano originale quindi, un remix di PVS (Marco Piovesan), anche lui nella scuderia KEY Vinyl, e un rework firmato da Freddy in persona, nel quale si percepisce tutta la sua maturità e l’enorme bagaglio sonoro accumulato in questi anni. Il futuro? Il set di stasera all’Ex Cartiera e poi ancora musica, musica, musica.

Scritto da Hattori Hanzo