gio 08.10 2020 – dom 22.11 2020

Piero Marsili Libelli - Debordage. Fotografie tra realtà e finzione

Dove

S.a.L.E. Docks
Magazzini del Sale (Dorsoduro) 265, 30123 Venezia

Quando

giovedì 08 ottobre 2020 – domenica 22 novembre 2020
H 11:00 - 18:00

Quanto

free

Organizzatore

Sale Docks

La Costa Concordia immortalata nel suo inglorioso, tragico inchino all’Isola del Giglio, e una silhouette che si toglie il cappello per renderle sarcasticamente omaggio. La foto scelta per promuovere “Debordage – Fotografie tra finzione e realtà“, personale di Piero Marsili Libelli ai Magazzini del Sale, ne rappresenta efficacemente lo stile onirico-ironico, straniato e inquieto, vero e surreale al contempo. Un mondo che si veste in bianco e nero e che profuma di vintage, di tempo che non scorre; eppure, l’obiettivo incornicia porzioni della realtà più contingente, tra ritratti di stelle del cinema e dell’arte e reportage su grandi momenti della nostra storia, dalla guerra in Afghanistan alla rivoluzione romena. L’apparente paradosso si risolve nella duplice natura del medium fotografico: traccia indicale del reale, ma anche palcoscenico di finzioni.

Ormai intontiti dal bombardamento continuo di stimoli che il presente ci rovescia addosso, crediamo di essere diventati immuni al potere dell’immagine. L’apatia annebbia lo stupore. Ma Marsili Libelli stravolge la foto di cronaca e il ritratto commerciale da rivista patinata con elementi incredibili e stranianti, che provengono da altri tempi ed altri spazi. Joe Pesci è seduto sul WC, un talebano indossa dei Ray-Ban. L’artificialità della messa in scena rompe l’incanto delle apparenze, del già visto. Improvvisamente, la realtà deborda dalle convenzioni ed apre la strada ad un livello più profondo di senso. È giusto quindi che ad ospitare Piero Marsili Libelli sia Sale Docks, spazio indipendente con l’imperativo programmatico di gettare luce sulla società e i suoi meccanismi. E a pensarci bene, quale vetrina migliore di Venezia per accogliere le istantanee di una verità che si palesa tra la maschera e il teatro? Venezia con il suo carnevale e i suoi red carpet, Venezia che pare fluttuare sull’acqua e che invece è un relitto che rischia sempre più di essere sommerso. Tanto di cappello.

APERTURA dal mercoledì alla domenica
Ore: 11.00-13.00 / 14.00 – 18.00

Scritto da Federico Abate