mer 21.07 2021

Raheem Sessions: 72-HOUR POST FIGHT plays "New Background Music" + Archivio Futuro

Dove

Triennale di Milano
Viale E. Alemagna 6, 20121 Milano

Quando

mercoledì 21 luglio 2021
H 21:00

Quanto

€ n.p.

Contatti

Sito web

Organizzatore

FOG + Radio Raheem

Foto di Bruno Brizzi

La musica di sottofondo, ce l’ha insegnato ormai qualche tempo fa un certo Brian Eno, non è un esattamente un gioco da ragazzi. Non prendersi troppo sul serio, però, è un elemento altrettanto raro e prezioso oggigiorno e in un solo colpo i 72-HOUR POST FIGHT fanno intendere di aver ben presente entrambe queste coordinate. “Musica di sottofondo”, come recita il titolo di questa ultima Raheem Session di luglio in Triennale, che secondo le fonti interessa due tipi di persone: se con questa band vi ci fate i tripponi, è il sottofondo ai viaggi all’interno del subconscio in cui la musica descrive un ambiente simile a un mare piatto dove galleggiare piacevolmente o una tempesta burrascosa e sofferente. Se siete fan più profani, è un sottofondo per cucinare meglio (che comunque ha sempre la sua valenza esistenziale).

La verità è che tra quello che l’artista vuole esprimere e quello che viene interpretato da chi ascolta c’è un mare di incertezza. Ma al posto di ripudiare la discrepanza, i 72-HOUR utilizzano a mo’ di meme una delle tante definizioni date alla loro musica, che per comodità potremmo descrivere come un flusso visionario tra beat e improvvisazione. La parola che rispetto a questa serata pesa di più, però, è sicuramente “Nuova”. Dopo una lunga pausa la band annuncia esplicitamente delle novità. No spoiler. Fermiamoci qui: nuova musica e un nuovo modo di trasmetterla. Anche perché a questo punto, indovinare cosa ci attende sul palco della Triennale è come tentare di definire la loro musica. Apertura affidata ad Archivio Futuro, trio formato dal produttore Lorenzo BITW, il sassofonista Coltreno e Danilo Menna (già collaboratori del cantautore Venerus) in cui elettronica, jazz e sperimentazioni si fondono in un unico tappeto sonoro. Cinture allacciate.

Scritto da Tommaso Monteanni