sab 09.10 2021 – ven 26.11 2021

Parade Électronique 2021

Quando

sabato 09 ottobre 2021 – venerdì 26 novembre 2021

Quanto

ingresso su prenotazione online

Contatti

Sito web

Organizzatore

MMT Creative Lab

Foto di Giovanni Daniotti

C’eravamo lasciati l’anno scorso con la quarta edizione di Parade Électronique in omaggio al centenario della nascita di Bruno Maderna. Ci ritroviamo a un anno di distanza con un altro appuntamento della rassegna, il quinto, organizzato da MMT Creative Lab, associazione culturale milanese che mette al centro della sua ricerca la musica elettronica e il suo spazio d’azione. Lo spazio può essere inteso come tante cose: lo spazio tra una nota e l’altra, lo spazio dove la musica si diffonde, in un teatro, un locale, un club. Lo spazio dove i suoni prendono vita e si trasformano e cambiano nel tempo, ad esempio come succede nelle città.

E proprio la città che cambia sarà il tema di una serie di appuntamenti tra ottobre e novembre, suddivisi nei filoni “Postcards” e “Urbe Digitalis”. Tredici concerti in tre spazi “cardine” per l’associazione: il Teatro Arsenale, La Fabbrica del Vapore – luogo che da anni ospita il quartier generale di MMT -, e il centro sociale Barrio’s. Il cartellone spazia da artisti affermati negli ultimi anni, come la violista Federica Furlani (“Live Soundscape”) o la produttrice Katatonic Silentio (“KS Live”); artisti che hanno fatto la storia dell’elettroacustica in giro per il mondo come Alvin Curran, per l’occasione sul palco con Walter Prati per presentare il loro ultimo “Community Garden” (realizzato in collaborazione con Threes e anche all’interno del cartellone della rassegna “Il Festival”).

Tante le strade sonore intraprese dagli artisti in rassegna per interpretare il tema, dai field recording manipolati di Francesco Giomi (“Florentia”) alla musica interattiva di Sergio Missaglia (“Lo specchio d’acqua”), dal concerto dei Kromos 4Tet (musica eseguita per la pellicola di René Clair, “Paris qui dort”) alla liuteria elettronica di Andrea Valle (“Paesaggio con figure”), passando per le performance live di Massimo Colombo (“Hashi”), Guglielmo Prati (“Mantra Urbano”), Black Track (“Viale Casteli), per chiudere con il dj set di Kakofonico (“Barona Soundscape”). Si preparino i timpani, che la parata elettronica inizi.

PROGRAMMA OTTOBRE

SABATO 9
Teatro Arsenale
Sound Postcards – ore 17:30
Francesco Giomi: “Florentia”
ingresso 10€

Urbe Digitalis – ore 21
Katatonic Silentio: “Deriva Sonora Urbana: Una Deterritorializzazione Sonora Della Città”
ingresso 10€

DOMENICA 10
Teatro Arsenale
Sound Postcards – ore 17:30
Federica Furlani: “Live Sound Scape”
ingresso 10€

VENERDì 15
Fabbrica del Vapore – Sala Donatoni
Sound Postcards – ore 20:30
Alvin Curran & Walter Prati: “Community Garden” (in collaborazione con Threes)
ingresso 10€

SABATO 16
Teatro Arsenale
Sound Postcards – ore 17:30
Andrea Valle: “Paesaggio con figure”
ingresso 10€

Urbe Digitalis – ore 21
Seif Gaber’s – “MORT À CRÉDIT”

SABATO 23
Teatro Arsenale
Sound Postcards – ore 17:30
Massimo Colombo – video/concerto: “Hashi”
ingresso 10€

Urbe Digitalis – ore 21
Guglielmo Prati: “Mantra Urbano”
ingresso 10€

DOMENICA 24
Teatro Arsenale
Sound Postcards – doppio spettacolo, ore 15 + ore 17:30
Sergio Missaglia: “Lo specchio d’acqua”
ingresso 10€


PROGRAMMA NOVEMBRE

SABATO 6
Teatro Arsenale
Sound Postcards – ore 17:30
Kromos Quartet (Ricciarda Belgiojoso, Mario Mariotti, Guglielmo Prati, Walter Prati): Musica dal vivo per “Paris qui dort” di René Clair

Urbe Digitalis – ore 21
Cristian Croce & Black Track “Viale Castelli”
ingresso 10€

VENERDì 26
Centro Sociale Barrio’s
Urbe Digitalis – ore 21
Kakofonico (aka Riccardo Biffi): “Barona sound scape”
ingresso con consumazione 10€

Ingresso su prenotazione online
Ingresso singolo: €10

Scritto da Jacopo Panfili