ven 15.10 2021 – dom 24.10 2021

Su:ggestiva

Dove

Parco archeologico dell'Appia antica
Via Appia Antica 161, Roma

Quando

venerdì 15 ottobre 2021 – domenica 24 ottobre 2021

Quanto

€ 5/10 + Appia Card

Contatti

Sito web

Organizzatore

Scuderie Marte lIve

La musica contemporanea e dell’oggi incontra la storia: una rassegna di concerti, visite guidate e performance tra le vie e i luoghi più antichi della città. Di seguito tutto il programma.

𝐏𝐑𝐎𝐆𝐑𝐀𝐌𝐌𝐀
15 ottobre

ore 17:00 – Ninfeo Villa dei Quintili
Concerto: Alessandro D’Alessandro
ore 19:00 e ore 21:00 – Ninfeo Villa dei Quintili
Concerto: C’mon Tigre

16 ottobre
ore 16:00 – Casale di Santa Maria Nova
Laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni
Marmi di Roma: l’antica tecnica della carta marmorizzata
ore 19:00 e ore 21:00 – Ninfeo Villa dei Quintili
Concerto: Federico Mecozzi, il violino di Ludovico Einaudi

17 ottobre
ore 11:00
Visita guidata Appia Antica
Romolo, Massenzio, Cecilia: i mille volti della Regina Viarum, il primo tratto dell’Appia Antica
Partenza Mausoleo di Cecilia Metella
ore 19:00 – Ninfeo Villa dei Quintili
Concerto: Erica Piccotti e Gian Marco Ciampa
ore 21:00 – Ninfeo Villa dei Quintili
Concerto: ON (Riccardo Sinigallia, Ice One, Adriano Viterbini)

22 ottobre
ore 16:00 – Casale di Santa Maria Nova
Laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni
I giochi degli antichi romani
ore 19:00 e ore 21:00 – Mausoleo di Cecilia Metella
Concerto: Khalab + live band

23 ottobre
ore 19:00 – Mausoleo di Cecilia Metella
Concerto: Gianpace
ore 21:00 – Mausoleo di Cecilia Metella
Concerto: Antonio Raia e Renato Fiorito

24 ottobre
ore 11:00
Visita guidata
Il lusso del potere: fasti imperiali nella Villa dei Quintili
Partenza da ingresso Villa dei Quintili
ore 17:00 – Mausoleo di Cecilia Metella
Concerto: Nicolò Grassi, Primo Violino La Corelli
ore 19:00 – Mausoleo di Cecilia Metella
Concerto: Paolo Spaccamonti
ore 21:00 – Mausoleo di Cecilia Metella
Concerto: Matteo D’Incà
“Una relazione aliena”

Biglietti da 5 a 10 € + Appia Card (€ 10 + 2), la card annuale che permette di accedere a tantissimi siti nel Parco Archeologico dell’Appia Antica.

Scritto da La Redazione