mar 12.10 2021

Artigianato tessile e Moda in laguna

Dove

Palazzo Michiel
Strada Nova (Cannaregio) 4391, 30121 Venezia

Quando

martedì 12 ottobre 2021
H 18:00 - 20:00

Quanto

free

Tessitura Bevilacqua

Foto di Matteo Losurdo

A margine della mostra di Maker Mile, intitolata In The Making, il secondo evento Meet the Makers, intitolato Artigianato tessile e Moda in laguna, è dedicato al patrimonio tessile, in particolare quello veneziano, considerato da un punto di vista sia culturale che naturale, e sulla sua interazione con il mondo della moda. Durante l’evento verranno presentate cinque realtà artigiane caratterizzate da diverse tecniche produttive ma che hanno tutte a che fare in qualche modo con il settore della moda. Una moda che è raffinata e accurata, e allo stesso tempo sostenibile e attenta nella scelta delle materie prime. Che si attiene alle tradizioni, ma che sperimenta sempre con nuove forme e materiali. Incontreremo Gloria D’Este e Alberto Bevilacqua della Tessitura Bevilacqua, Gabriele Gmeiner, Giuliana Longo, Alessandra Micolucci e Lucia Costantini in un accostamento di storie diverse per esperienze e specializzazioni, ma accomunate dalla passione per il proprio mestiere. A concludere l’evento, l’architetto, professore e designer Marco Zito, e il collettivo Fucina Frammenti, prendendo spunto dalle proprie esperienze, intratterranno un dialogo tra gli artigiani presentati e realtà contemporanee inerenti al mondo del design.

Registrazione obbligatoria a questo link.

Gabriele Gmeiner produce scarpe su misura della migliore qualità. Nel
suo laboratorio, la cura nella scelta dei materiali e l’attenzione per i
dettagli, insieme alla passione per il suo mestiere, creano un’atmosfe-
ra unica. Il suo lavoro attuale integra uno spiccato spirito artistico e costante rispetto per le tradizioni artigianali.
A pochi metri dal Ponte di Rialto, la bottega di Giuliana Longo esiste
dal 1901. Qui la modista realizza cappelli di tutti i tipi, tra i quali anche
i famosi cappelli per i gondolieri veneziani e quelli per il carnevale più
antico del mondo. In questo posto artigianato e tradizione si sposano
con un approccio moderno e una ricerca continua.
La Tessitura Luigi Bevilacqua porta avanti una delle tradizioni più
antiche di Venezia, utilizzando telai originali del XVIII secolo. I velluti,
i broccati, i damaschi e i rasi mostrano la stessa qualità di secoli fa,
con modelli di varie epoche e provenienze. La tessitura è inoltre fra le
ultime realtà che fabbricano il velluto soprarizzo.

Scritto da Redazione Venezia