gio 16.12 2021

Conosco un labirinto che è una linea retta: Public Program

Dove

Mattatoio
LungoTevere Testaccio 1, Roma

Quando

giovedì 16 dicembre 2021

Quanto

free

Contatti

Sito web

Incontri e performance nell’ambito della mostra “Conosco un labirinto che è una linea retta” di Dora García.

PROGRAMMA

NOVEMBRE

Venerdì 26
19:00 Rehearsal/Retrospective

Una performance che prende la forma di una sessione di prove. Uno dei performer interpreta il ruolo del regista, o insegnante, mentre gli altri agiscono come “allievi” provando quattro performance del repertorio di Dora García. Con la partecipazione di Michelangelo Miccolis, Geoffrey Carey, Brianda Carreras, Lyncoln Diniz, Maria Elena Fantoni, Ilaria Genovesio, nick von kleist.

DICEMBRE

Giovedì 2
19:00 Scrivere l’inconscio: Lacan e Joyce

Un incontro tra psicoanalisi e letteratura che offre l’occasione per approfondire una delle performance che fanno parte della mostra: “La partitura Sinthomo”. In questo lavoro Dora Garcìa fa riferimento al XIII seminario di Lacan, in cui Joyce è scelto come guida del viaggio nella struttura dell’inconscio. Ne parleranno lo psicanalista Antonio Di Ciaccia e il docente di letteratura inglese John McCourt.

Giovedì 9
19:00 La voce nell’atto performativo

Un appuntamento per riflettere sulla performance come territorio franco in cui ribaltare e ampliare i codici estetici e semantici delle arti visive e delle pratiche teatrali. La studiosa e curatrice nel campo delle arti performative Piersandra Di Matteo e il performer Michelangelo Miccolis dialogheranno sulla centralità della voce durante l’atto performativo, intesa non solo come mezzo espressivo del linguaggio, ma anche come strumento d’indagine capace di sondare i limiti e le potenzialità della messa in scena.

Giovedì 16
19:00 “Senza/smarrirsi nel labirinto

La poesia di Biancamaria Frabotta porta il pubblico a incontrare una delle autrici delle poesie che vengono declamate ad alta voce o sussurrate nella performance Il labirinto della libertà femminile, parte del progetto espositivo. Le opere di Biancamaria Frabotta sono, al tempo stesso, testimonianza dei mutamenti intercorsi nella storia collettiva e di un vissuto personale che esplora con la libertà di una viandante. L’autrice, accompagnata dallo studioso Carmelo Princiotta, leggerà e ripercorrerà la propria opera: dal “rumore bianco” degli anni Settanta ai “nuovi climi” del tempo presente.

GENNAIO

Giovedì 6
19:00 Rehearsal/Retrospective

Una performance che prende la forma di una sessione di prove. Uno dei performer interpreta il ruolo del regista, o insegnante, mentre gli altri agiscono come “allievi” provando quattro performance del repertorio di Dora García. Con la partecipazione di Michelangelo Miccolis, Geoffrey Carey, Brianda Carreras, Lyncoln Diniz, Maria Elena Fantoni, Ilaria Genovesio, nick von kleist.

Venerdì 7 gennaio
19:00
Dora García, in dialogo con il curatore Angel Moya García, ripercorrerà le fasi di sviluppo e produzione del progetto “Conosco un labirinto che è una linea retta” realizzato appositamente per gli spazi espositivi del Mattatoio: un approfondimento dei riferimenti, delle tematiche e delle performance presentate durante il periodo della mostra.

Scritto da La Redazione