ven 29.01 2016 – dom 31.01 2016

SetUp Contemporary Art Fair 2016

Dove

Autostazione di Bologna
Piazza XX settembre, Bologna

Quando

venerdì 29 gennaio 2016 – domenica 31 gennaio 2016

Quanto

€ 5

Contatti

Sito web

La quarta edizione della fiera d’arte contemporanea indipendente di Bologna, tra esposizioni, progetti speciali, focus, talk, happening. Curata da Simona Gavioli e Alice Zannoni, la fiera vede la partecipazione di 44 galleria italiane e internazionali, mantenendo dunque l’abituale format che punta sulla partecipazione di progetti curatoriali concepiti da un curatore under 35 in tandem con almeno un artista under 35. Nel Comitato Scientifico anche Silvia Evangelisti, critica, storica dell’arte, curatrice e, fino al 2012, Direttore artistico di Arte Fiera

La fiera si avvale, inoltre, di alcuni progetti speciali con lavori artistici inediti e site specific. Come il progetto Direzioni, un’operazionedi wall painting affidata agli street artist Corn79 e ETNIK con l’obiettivo di cambiare la percezione dell’atrio dell’Autostazione.

Una parte del programma è dedicata alle performing arts. Per tutta la durata della manifestazione fieristica verranno proposte, a scadenza giornaliera, quattro perfomance: The motherfucker, firmata da Gianni Colosimo, prevista per giovedì 28 Gennaio alle ore 22.00; SUP_R_ME[e] di Leonardo Carletti, Venerdì 29 Gennaio, ore 23.00; Paradise di Francesco Marilungo, Sabato 30 Gennaio alle ore 23.00; Black bag di Manuela Macco, Domenica 31 Gennaio, ore 14.00.

Infine, gli eventi collaterali, con una ricca varietà di location coinvolte. Per citare qualche esempio, la Basilica di San Bartolomeo in Strada Maggiore ospiterà la personale di Filippo Porcelli, il Royal Hotel Carlton aprirà la sua hall alle fotografie di Paolo Balboni, la poliedrica Miro Gallery esporrà le opere di Veronica Montanino, le Terme di San Petronio – Antalgik accoglieranno la serie Eden Valley del fotografo Nino Migliori.

Orari: 29 e 30 gennaio h. 17:00-01:00, 31 gennaio h. 12:30-22:00.

Scritto da La Redazione