sab 16.01 2016

Frame & We Love Echoes: Onur Özer

Dove

Zona Roveri
Via dell'Incisore 2, 40138 Bologna

Quando

sabato 16 gennaio 2016
H 23:00

Quanto

€ 15/10 c. tess.

L’uomo che salverà la minimal verrà dall’Oriente. Non è una profezia di Nostradamus, né un delirio mistico di Richie Hawtin, ma l’ipotizzabile contaminazione che, in tempi di crisi creativa, porterà salvifico ossigeno alla musica. Non c’è posto al mondo che abbia giovato tanto del meltin’ pot culturale quanto l’antica Istanbul. Onur Ozer nasce lì, in quella marea di flussi, e sin dall’adolescenza coltiva un interesse insaziabile per tutte le correnti musicali che da ogni dove convergono nella metropoli turca. Dopo gli ep “Envy” e “Freakdisco”, Onur ha assemblato le sue influenze in un unicum musicale, “Kasmir”, diventato una hit clamorosa della dance europea. Il suo sound è il giusto equilibrio fre le suggestioni della musica tradizionale araba e le trame elettroniche vicine al gusto di producer attuali come Luciano e Villalobos. Insomma, un nuovo impero musicale. È l’ennesima e tangibile dimostrazione che la tradizione orientale e il progressismo occidentale non contrastano, ma, insieme, sono la via d’uscita all’appiattimento mentale.

Scritto da CARLO