mer 22.04 2015

Senyawa + Rabih Beaini

Dove

Auditorium e Galleria San Fedele
Via U. Hoepli 3a/b, 20121 Milano

Quando

mercoledì 22 aprile 2015
H 21:00

Quanto

€ 12/10

Contatti

Sito web

Organizzatore

S/V/N/ + San Fedele Musica

Un amico, che trascorre sei mesi all’anno nel Sud-est asiatico, mi ha detto: “Se vai in Indonesia la città che vale la pena di visitare è Yogyakarta: a misura d’uomo, universitaria, avamposto di una cultura contemporanea propria, poco mutuata dall’occidente, c’è della musica stranissima”. Da lì, sull’isola di Giava, proviene questo duo dal suono impossibile da definire, minimalista (solo voce accompagnata da strumenti autocostruiti), con influenze che spaziano dalle musiche di misteriosi rituali locali, al noise involontariamente estremo, alla musica concreta, fino (secondo i critici di The Wire) al black metal. Un riferimento un po’ azzardato, anche se il rock violento del Sud-est asiatico può vantare scene vivacissime e animate da uno spirito ribelle che qui è ormai andato perduto. Rabih Beaini alias Morphosis, che ha da poco pubblicato il loro album “Menjadi” (Morphine Records), si esibisce per primo, con un live elettronico inedito ideato ad hoc per l’acusmonium. Visione obbligatoria per arrivare preparati: lo splendido documentario di Vincent Moon “Calling the New Gods”, che ritrae i Senyawa durante un tour indonesiano in cui suonano per strada, al limite della foresta tropicale, in un luna park improvvisato o in una discarica dove della povera gente rovista nella spazzatura per guadagnarsi da vivere.

Scritto da Andrea Cazzani