mar 05.05 2015

Goat

Dove

Orion (Ciampino)
Viale Kennedy 52, 00043 Ciampino

Quando

martedì 05 maggio 2015
H 22:00

Quanto

n.p.

GOAT promo photo

Camber Sands, East Sussex, ATP Festival. La sala del main stage è stipata e siamo al culmine delle celebrazioni per quella che, sulla carta, dovrebbe essere “la fine di un’era”. Sul palco sono appena saliti i Goat, il gruppo più atteso di tutta la tre giorni e il fenomeno “psichedelico” più esplosivo degli ultimi anni. Il live del collettivo svedese è un’esaltazione del voodoo groove che marchia il loro fulminante e giustamente acclamato esordio “World Music”: sono in tanti, abbigliati con vesti che evocano tradizioni lontane e nascosti dietro maschere tribali, picchiano sulle percussioni e jammano come gli Hawkwind (ma meno rozzi), mentre i nostri sguardi sono ipnotizzati dalle due cantanti che danzano scalze. “Un rituale collettivo” – come ci piace dire di questi tempi – fatto di fuzz e ritmi primitivisti, ma con un’istigazione a muovere le chiappe pari a quella dei Chk Chk Chk. A fine concerto, la delegazione romana in missione all’ATP si divide: quelli ancora in pieno trip cosmico e quelli che ritengono lo show (e il suono) dei Goat troppo costruito. Non sappiamo se siano davvero eredi di una tradizione millenaria con origine nel circolo polare artico, se abbiano solo imparato bene la lezione di Fela Kuti o se la storia della comune dove vivono sia una balla. Sappiamo, però, che con un live così spettacolare gli “uppers” potete pure lasciarli a casa.

Scritto da Chiara Colli