gio 14.01 2016 – dom 17.01 2016

Fish & Chips. International Erotic Film Festival

Dove

Cinema Massimo
Via Verdi 15, 10124 Torino

Quando

giovedì 14 gennaio 2016 – domenica 17 gennaio 2016

Quanto

ing. vari

Contatti

Sito web

Un’ora d’amore non basta soprattutto dopo aver istallato Tinder; rimorchiare è facile, scopare anche. Tinder è per tutti, il Codice Hanky no. Se eri gay, vivevi negli anni Settanta e avevi il gran culo di stare a New York o San Francisco funzionava così: mettevi in tasca un fazzoletto, sceglievi accuratamente il colore e ti distinguevi per le tue preferenze sessuali. Apre così il Fish & Chips Film Festival, con una raccolta di quindici cortometraggi messi insieme da un insolito collettivo, la Periwinkle Cinema. Il porno è un universo collaterale e sociale in cui il vecchio cinematografo si amalgama perfettamente con l’arte sperimentale. È un’intima connessione. Se Queen Bee Empire è un film volgare, intelligente e squisitamente punk pop, Peter de Rome: Grandfather of Gay Porn è il racconto di un regista d’avanguardia, amico di Warhol che fotografava negli anni Sessanta ciò che la società ancora pensava illegale. Il sesso è eccitazione, divertimento e bellezza in SCHNICK SCHNACK SCHNUCK, Brochhaus costruisce il suo film pensando al passato, mentre domina la riflessione e la diversità in Yes, we fuck’, in cui non c’è traccia di corpi scultorei, ma solo relazioni tra individui con disabilità. C’è chi cammina sul ciglio di un abisso moralmente discutibile come in Eva Braun di Simone Scafidi e chi medita anguste prigioni casalinghe in cui dar sfogo a cupe e inquietanti ossessioni come in Prison System 4614. È questo Festival Internazionale del Cinema Erotico a definire ciò che definibile non è.

Scritto da Francesca Fazioli