sab 23.04 2016 – dom 24.04 2016

Scenario

Quando

sabato 23 aprile 2016 – domenica 24 aprile 2016

Contatti

Sito web

Organizzatore

Scenario

Qualcuno diceva che Detroit è una città dove puoi solo sognare e immaginare com’è il Mondo al di fuori di essa. Questi sogni hanno portato alla creazione di una scena musicale che ha permesso all’umanità intera di ballare per tutte le notti a venire. Jeff Mills aka The Wizard, come si faceva chiamare durante quegli anni pomposi che erano gli 80s, fondatore del collettivo Underground Resistence assieme a Mad Mike Banks: assieme cercarono di sfidare il Mondo con la loro musica che parlava di rivoluzione/evoluzione sociale: la techno. Più fredda, gelida, ispirata dai Kraftewerk e dalla electro, ma anche dalla cultura hip hop. Poi ci sono due fratelli, che non sono i Karamazov ma gli Zenker: sangue teutonico, 4/4 e cassa sporca. Techno, ma spezzata con qualche accenno di jungle e accompagnata da synth vorticosi – il loro ep del 2015, Immersion, uscito sulla label Ilian Tape, sembra veramente un’immersione negli abissi marini più oscuri. Non potevano poi mancare due donne di punta: Magda – vecchia e amata conoscenza romana – e Margaret Dygas, l’elegante ragazza polacca della Perlon. E anche quei misantropi amorosi degli Mueran Humanos, che con il loro stile “spoken” si esibiranno in un live eclettico, in continuo mutamento e rivoluzionario. Que viva la Revolución! Que viva Scenario!

23 aprile al Lanificio
Margaret Dygas
Mueran Humanos

24 aprile a Warehouse
Jeff Mills
Magda
Zenker Brothers
Zero

ESCIDAQUESTOCORPO

VINCI CON ZERO

Zero e Scenario ti mandano gratis al festival, mettendo in palio due abbonamenti validi per entrambe i giorni . Per partecipare, basta mandare una e-mail a contest@edizionizero.com specificando la città e l’evento di riferimento nell’oggetto e il proprio nome e cognome nel corpo dell’e-mail. I due vincitori saranno estratti tra tutti coloro che avranno partecipato entro il 21 aprile e saranno gli unici a ricevere una risposta via e-mail.

Scritto da Nicola Gerundino