ven 09.12 2016

Al Doum & The Faryds

Dove

DalVerme
Via Luchino dal Verme 8, 00176 Roma

Quando

venerdì 09 dicembre 2016
H 22:00

Quanto

con tessera Arci

Che sia dentro un ristorante cinese o in una sala underground per concerti, in primavera o in inverno, con formazione a sei o integrata per qualche collaborazione ad hoc (ad esempio con il Jooklo Duo o Maurizio Abate), un live degli Al Doum & The Faryds ha sempre il potere di trasportare in un un universo parallelo, magico e un po’ freak. Una dimensione spazio temporale da qualche parte a metà fra il Mediterraneo folk-prog anni Settanta degli Aktuala e l’atemporalità della musica cosmica, tra i suoni di un Medio Oriente multicromatico, ipnotico e speziato e un naturalismo insulare pieno di good vibe. “World music” avvolta in quell’atmosfera un po’ misteriosa della psichedelia occulta italica, un blues stellare immerso in un liquido lisergico che cambia continuamente forma attraverso il ritmo – o meglio i ritmi, possibilmente africani. Sul palco sono accompagnati da luci caleidoscopiche che accentuano la dimensione onirica del live e considerando che gli Al Doum & The Faryds sono legati a doppio filo a un’etichetta super do it yourself come Black Sweat Records (agli intenditori basterà sapere che nel suo catalogo ci sono le ristampe di Futuro Antico), quello di stasera sembra davvero il rito propiziatorio espressione di un Amore Cosmico che fa bene all’anima.

Scritto da Mary Anne