gio 26.01 2017

Terracava

Dove

Monk
Via Giuseppe Mirri 35, 00159 Roma

Quando

giovedì 26 gennaio 2017
H 22:00

Quanto

€ 5 c. tess. Arci

E se la terra fosse cava? Una teoria che affascina gli uomini da secoli, tra inferni, mitici regni sotterranei e viaggi al centro della terra, e da cui il festival Terracava parte per presentarci nuovamente (questa è la terza edizione) i suoni che vivono sotto la superficie della musica di tutti i giorni. A farci toccare queste frequenze sonore, materializzando la sua musica concreta attorno a noi, ci sarà un ospite d’eccezione come il milanese Giuseppe Ielasi: vent’anni di esplorazione verso il cuore della struttura sonora che ora si traducono in totalizzanti live multicanale (leggasi: surround). A farci addentrare invece nel lato più tribale e tellurico dei popoli del sottosuolo ci penserà il campano Anacleto Vitolo e il suo magma elettronico frutto di anni di sperimentazioni ritmico/sonore. Franz Rosati ci illustrerà architetture e spettri sonori di una rete svuotata di senso nel suo nuovo progetto audio/video Map of Null. Infine Marco Bonini ci farà sviaggiare coi droni elettronici e i field recording della sua creatura uBIK. Non è necessario esplorare le galassie e avventurarsi nel nulla per trovare nuove forme di musica e suoni sconosciuti. Tutto accade sotto i nostri piedi, nel sottosuolo!

Scritto da Marco Caizzi