mer 22.11 2017

Dove

La Fine
Largo dei Fiorentini 3, 00186 Roma

Quando

mercoledì 22 novembre 2017
H 22:30

Quanto

€ 10

Di tutte le riscoperte avvenute grazie al gran recupero della new age da parte della scena underground di oggi, la musica di Laraaji è quella forse più universale e senza tempo, che nulla ha a che fare con i bozzetti di plastica zen da sottofondo che comunemente si associano al genere. Polistrumentista nato a Philadelphia, Laraaji intraprende una carriera di attore/cabarettista a New York che interrompe nei primi ‘70 attratto da spiritualità e misticismo orientale. Si innamora di uno zither (cetra) preso in un negozio dell’usato e lo trasforma (amplificandolo) in uno strumento elettronico. Da lì inizia a suonarlo in giro nei parchi e le strade della città, finché nel ‘79 non viene notato da Brian Eno il quale, attratto dalle sue distese di suoni celestiali, lo registra e pubblica per la sua serie Ambient. Proprio su Ambient 3: Days of Radiance potrete sentire i due lati di Laraaji, uno calmo e liquido, l’altro una cascata di suoni che donano una gioia euforica pura. Stasera sperimenteremo con le nostre orecchie come questo stato di trance meditativo possa coniugarsi con una risata cosmica. Il “meditatore della risata” Laraaji sarà affiancato da Carlos Niño per il progetto “Sun Dreaming”: a noi non resta che abbandonarci alle loro eufonie e trascendere.

Scritto da Marco Caizzi