Eccoci, proprio in quel periodo di mezzo tra le vacanze di Natale e quelle estive, in quella fase di stasi in cui il ricordo dell’ultimo viaggio sta cominciando a sfumare e il prossimo è ancora un’idea vaga nella testa. È qui che gli appassionati di viaggi all’avventura in mete esotiche, sottoscritta in primis, iniziano a sentirsi un po’ soffocare dalla routine quotidiana, ansiosi di ripartire alla scoperta di nuovi paesi e nuovi sapori. Ed è qui che giungono in aiuto i locali fusion, che con la loro cucina aiutano a staccare e a immergersi in atmosfere etniche almeno per la durata di una cena. Ve lo dice una che a Firenze ha sperimentato un po’ di tutto. Giapponesi, cinesi, thailandesi: a Firenze ho selezionato gli indirizzi dei migliori locali etnici. Per viaggiare almeno tra i sapori di culture lontane nell’attesa del momento di preparare la prossima valigia. E tra temaki, dim sum e salse teryiaki l’attesa passerà molto più veloce.

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.