Ravioleria Sarpi

Zero qui: Mangia per strada i migliori ravioli di Milano

Contatti

Ravioleria Sarpi Via Paolo Sarpi, 27
Milano

Orari

  • lunedi 10–15 , 16–22
  • martedi 10–15 , 16–22
  • mercoledi 10–15 , 16–22
  • giovedi 10–15 , 16–22
  • venerdi 10–15 , 16–22
  • sabato 10–15 , 16–22
  • domenica 10–15 , 16–22

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Scritto da Martina Di Iorio il 14 febbraio 2018

Lo riconosci dalla fila che si forma davanti. Una vetrina in Via Paolo Sarpi, la Chinatow di Milano, che manco fosse la Fiat produce in catena di montaggio centinaia e centinaia di ravioli e altre diavolerie cinesi. Roba da overdose gastronomica, da psicanalisi culinaria. Con meticolosa precisione le donne della Ravioleria Sarpi impastano, riempiono, chiudono e servono quelli che sono i migliori – o sicuramente tra i migliori – ravioli della città. Grandi come un’albicocca, c’è poco da decidere perchè si prendono tutti in sequenza: manzo e spezie, verdure e maiale.

ravioli

La porzione comprende 4 bombe al prezzo di 4 €. Ma sicuramente vi lascerete anche tentare dalle crepes cinesi riempite con carne o verdure. Si ordina da questa vetrina con cucina a vista, si mangia per strada o meglio ci si sbrodola per strada e niente avrà più importanza, nemmeno la giacca unta. Un take away che nasce dall’idea di un giovane ragazzo cinese laureato alla Bocconi che decide di aprire – in collaborazione con la vicina macelleria Sirtori – un luogo dove cucina espressa, materie prime di qualità e semplicità vince su tutto. C’è da prenderci la residenza alla Ravioleria Sarpi.

Martina Di Iorio