Chiesa di San Luca Evangelista

Contatti

Chiesa di San Luca Evangelista Via Ampère, 75
Milano

Scritto da Lucia Tozzi il 4 maggio 2018
Aggiornato il 22 marzo 2019

Perla di Città Studi, la chiesa di San Luca progettata da Gio Ponti nel 1957 è bellissima con la sua facciata di mattonelline grigie e il tetto super aggettante. Il fronte d’ingresso è leggermente inclinato verso l’interno, attorno ad un taglio vetrato che segna l’asse di simmetria del prospetto. Lo spazio interno è concentrato in una navata centrale con tetto a capanna e in due navatelle laterali, chiuse da un’abside di forma trapezoidale. Ci sono due file di pilastri in cemento armato a sezione variabile, lasciati a vista, che si allargano salendo verso il nodo strutturale in cui convergono anche le travi. La luce naturale proviene da numerose finestre con vetri colorati – aperte lungo i fianchi della chiesa – e dalla fessura verticale che segna la facciata verso il sagrato, ma soprattutto dal sottile inserto di vetrocemento che, separando visivamente la superficie verticale dalla copertura a sbalzo, produce una sensazione di leggerezza simile a quella della cappella di Ronchamp di Le Corbusier.