Riserva naturale orientata Capo Gallo

Contatti

Riserva naturale orientata Capo Gallo Palermo,
Palermo

Scritto da Simone Muzza il 31 luglio 2018
Aggiornato il 3 agosto 2018

Ad aprile/maggio c’è fisso sui telegiornali nazionali il servizio dedicato ai primi caldi di stagione e alle prime tintarelle e puntualmente in questi servizi compare la spiaggia di Mondello a Palermo, che sembra un posto caraibico e nel momento in cui la vedi pensi di mollare tutto e andare a vivere là. Nei mesi estivi più intensi, luglio e agosto, Mondello è però decisamente affollata, per cui vi suggeriamo un’alternativa altrettanto stupenda e a pochi passi: la Riserva naturale orientata di Capo Gallo. Si tratta di un’area montuosa che separa il golfo di Mondello da quello di Sferracavallo (da dove si accede): acqua a dir poco cristallina, scogli e un sentiero da fare a piedi che scoraggia molti, per cui nessun problema di folla anche a Ferragosto – nonostante, in realtà, bastino poche centinaia di metri di cammino per stare in grazia di Dio. Alla fine del percorso c’è una zona attrezzata per una birra – rigorosamente Forst – da godersi al tramonto.