Ca' Zenobio degli Armeni

Zero qui: finge di essere Kristen Dunst sul set di Marie Antoinette

Giardino di Palazzo Zenobio durante il More Festival 2017

Contatti

Ca' Zenobio degli Armeni Dorsoduro, 2596
Venezia

Scritto da Johann Merrich il 17 marzo 2019

Se siete fan di Madonna o degli amanti dell’arte contemporanea, se vi dedicate alla storia dell’arte, dell’architettura o al garden design, una visita a Palazzo Zenobio è proprio ciò che fa al caso vostro.
Realizzato da Antonio Gasperi, allievo di quel Baldassarre Longhena che tanto diede a Venezia, l’edificio fu realizzato sulle spoglie di un precedente palazzo gotico tra XVII e XVIII secolo. La nobile dimora situata a Dorsoduro, nelle vicinanze di Campo Santa Margherita, passò dalle mani della famiglia veronese Zenobio a quelle degli Albrizzi, terminando il giro di proprietà con i Mechitaristi Armeni che ne fecero il loro collegio intitolato a Moorat Raphael.
Di notevole bellezza è la Sala degli Specchi: forse alcuni di voi ricorderanno questa piccola versione del corridoio di Versailles con affreschi di Louis Dorigny e invasioni pittoriche del Tiepolo grazie al set del videoclip Like a Virgin di Madonna…
Sede di eventi, set cinematografici e mostre d’arte contemporanea – sopratutto in aria di Biennale – il palazzo è anche ostello e offre ai suoi ospiti uno splendido giardino ben celato e innestato tra vialetti e rose odorose. Il giardino storico contribuisce a rendere Palazzo Zenobio un vero e proprio scrigno di bellezze: la visita è caldamente consigliata per afferrare meglio il concetto di privacy dell’antica Venezia.

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.