Bologna is fair: la prima mappa della Bologna eco-sostenibile

Ci sono bar, ristoranti, negozi, librerie, locali e molto altro.

Scritto da Salvatore Papa il 5 ottobre 2018

Quant’è grande la Bologna eco-sostenibile? Oggi c’è una mappa a tracciarne le coordinate. Si chiama Bologna is fair e la trovate sia online che su carta (sia in italiano che inglese) nell’Infopoint di Bologna Welcome e nelle realtà commerciali selezionate. 63 tra bar, ristoranti, negozi, librerie, locali, mercati contadini e b&b che rispettano quel particolare modello economico che mette al centro del proprio operare le persone, l’ambiente, la qualità della vita, cercando di coniugare sviluppo con equità, solidarietà, tutela dei beni comuni.

Il progetto, tra i vincitori del bando Bologna Made, è di ExAequo Soc. Coop.(Via Altabella, 7) e C’è un mondo Soc. Coop. (via Guerrazzi< 20/a), le due organizzazioni di Commercio Equo e Solidale di Bologna fondatrici inoltre anche del festival Terra Equa.

Sulla mappa anche 4 itinerari tematici: vegan ok, fashion style, consumatori critici, la famiglia in vacanza.

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.