Distance Will Not Divide Us

L'elettronica italiana si unisce in una compilation per aiutare lo Spallanzani e contrastare la diffusione del COVID-19

Scritto da La Redazione il 20 marzo 2020

Il mondo della musica, del clubbing e degli eventi è tra quelli che più stanno subendo le conseguenze dell’emergenza COVID-19 che, purtroppo, impone di rinunciare a tutto quello che è condivisone, socialità, gioia dei corpi che ballano e che si divertono all’unisono. Il momento però impone solidarietà e forza, e quindi ecco proprio arrivare da un festival che si sarebbe dovuto tenere in questo mese di marzo a Roma, Manifesto – affiancato dalla sua casa, il Monk, e dal collettivo Manifesto delle Visioni Parallele – un gesto che vuole coniugare l’aiuto alla buona musica e il sostegno a una delle realtà più impegnate sul fronte coronavirus: lo Spallanzani di Roma.

Distance Will Not Divide Us è una raccolta di inediti realizzata da alcuni artisti della scena elettronica italiana che vuole diffondere un messaggio di solidarietà, unità e condivisione. Una proposta collettiva volta ad aiutare, mediante una raccolta, la lotta contro l’espandersi del COVID-19. L’intero ricavato sarà devoluto all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani”.

Per acquistare la compilation basta andare sul profilo distancewillnotdivideus.bandcamp.com e in poche mosse si potrà finalizzare la transazione. Si parte da una donazione minima di € 5 e la compilation sarà acquistabile solo in forma completa (non per tracce singole quindi). Fate un bel gesto e subito dopo alzate i bassi!

TRACKLIST

Ckrono – “Futuride feat. DES”
Clap! Clap! & Khalab – “Cometa”
Corgiat – “March”
Delhikate – “Sign f++k the times”
Delphi – “Liquorice Snail”
Go Dugong – “Tammorra Incoronata”
Godblesscomputers – “The Shape Of Things”
Indian Wells feat. Soul Island & Andrea Rizzo – “The Outside”
Lorenzo BITW – “Sauvage”
Machweo – “Kindergarten”
Makai – “Home_Less”
Norf – “In Fall We Bloom”
Populous – “Mamanera”

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.