I meglio film di aprile-inizio maggio

I titoli in uscita, i festival e le occasioni uniche a giudizio insindacabile di Mattia Savoldelli

Scritto da Mattia Savoldelli il 22 marzo 2018
Aggiornato il 25 luglio 2018

Il 5 maggio è in sala Charley Thompson del britannico Andrew Heigh, qui a dirigere in terra nordamericana. Charley Thompson (Charlie Plummer) adolescente dal passato turbolento e poco incline a relazionarsi con gli altri, stringe amicizia con il dimesso addestratore di cavalli da corsa Del Montgomery (Steve Buscemi) ma soprattutto con il cavallo: Lean on Pete.
Pellicola presentata all’ultimo Festival del Cinema di Venezia dove lo stesso Plummer vinse il premio come miglior attore.

Sempre il 5 maggio tocca a I segreti di Wind River di Taylor Sheridan alla prima prova da regista dopo aver scritto gli apprezzati Sicario e Hell or high water.
Cory Lambert (Jeremy Renner) è un cacciatore nella riserva indiana di Wind River, nel Wyoming. Un giorno, durante una battuta di caccia trova una ragazza morta. Il crimine prolunga il dolore di Cory che tre anni prima perse sua figlia in circostanze molto simili.
Film interessante anch’esso premiato nella sezione Un certain regard del Festival di Cannes come miglior regia.

Il 12 aprile torna in sala Kim Ki-duk con un opera del 2016, Il prigioniero coreano, film politico che si focalizza su tensioni e contrasti fra le due Coree. Sicuramente degno di nota per un mondo occidentale come il nostro, distante da realtà del genere (o forse no?).

Sono già passati 30 anni dall’uscita di Akira, lungometraggio che cambiò per sempre la percezione dell’animazione giapponese nel mondo. Sarà in sala solo per un giorno, il 18 aprile, non fatevelo scappare, qui il link sul dove trovarlo.

Festival:

Trento Film Festival : 26 aprile – 6 aaggio 2018 www.trentofestival.it