I ristoranti e gli chef di Bologna che sostengono la lotta alla povertà dell’Antoniano

Scritto da La Redazione il 11 novembre 2020

Per il terzo anno consecutivo, il 14 e 15 novembre, in occasione della Giornata Mondiale della Povertà, 50 ristoranti doneranno una parte dell’incasso dei pranzi e delle cene delivery ad “Operazione Pane”, il progetto solidale di Antoniano in favore della mensa Padre Ernesto di Bologna e di altre 14 realtà francescane distribuite su tutto il territorio nazionale.
I ristoranti di Bologna sono: Al Pappagallo, Amole, Banco 32, Bistro’ Domino, Bravo Caffè, Cantina Bentivoglio, Dalla Signora Stella, Enoteca Giro di Vite, La Taverna di Roberto, Mooddica, Osteria del Cappello, Polpette e Crescentine, Primo Pasta Fresca, Ristorante Cuvèe, Ristorante Donatello, Ristorante Franco Rossi, Trattoria Collegio di Spagna, Trattoria Leonida, Trattoria Panoramica. Qui i dettagli e tutti gli altri aderenti in provincia e in Regione.

Il 30 novembre, inoltre, è in programma la cena solidale delivery “Max Poggi & Friends cucinano per Antoniano” con piatti dei celebri chef Massimiliano Poggi (Massimiliano Poggi Cucina), Pietro Montanari (Da Cesarina), Fabio Berti (Trattoria Bertozzi), Francesco Carboni (Acqua Pazza), Pasquale Troiano (Cantina Bentivoglio) e Lucia Antonelli (Taverna del Cacciatore). La speciale cena a domicilio che corrisponde a una donazione di 200 euro, organizzata in collaborazione con Tour – tlen e Food for Soul, può essere prenotata entro il 25 novembre chiamando il numero 051/3940285 o scrivendo all’indirizzo e-mail eventi@antoniano.it. Le cene disponibili sono 100 e i fondi raccolti, grazie alla generosità degli chef e delle numerose aziende che si sono messe a disposizione per la fornitura gratuita delle materie prime, verranno interamente devoluti ai progetti di Antoniano in favore delle famiglie in difficoltà.

Per info su Operazione Pane: www.operazionepane.it
Per info su Antoniano onlus: www.antoniano.it