Lo stellato Bartolini chiude il suo ristorante a FICO: «poca gente»

Scritto da La Redazione il 18 aprile 2018

Si chiamava Cinque ed è durato poco più di cinque mesi. Il ristorante aperto dentro FICO dallo stellato Enrico Bartolini, in collaborazione con Le Soste, chiude i battenti per carenza di clienti. Lo spiega lo stesso chef al Corriere della Sera: «Le aspettative del pubblico che visita il parco credo siano rivolte ad altre esperienze di cucina, più legate a proposte regionali che consentano al visitatore di esplorare con la famiglia tanti gusti e sapori in una maniera più disimpegnata rispetto a un ristorante fine dining».

Certo i prezzi non erano proprio alla portata di tutti (menu degustazione a 90 euro), ma dall’ufficio stampa di FICO fanno sapere che «ci sono 16 ristoranti e coesistono e funzionano benissimo i locali “tematici” di altri stellati (“Guido” di Rimini, “Amerigo” di Savigno e Heinz Beck)».

Ma è già stato trovato un sostituto: un ristorante di cucina siciliana dello chef patron Peppe Barone.

Su FICO interviene anche Vincenzo Vottero, nuovo presidente della federazione di ristoranti e trattorie che fanno capo alla Confcommercio: «È un’opportunità che ci stiamo facendo sfuggire: i ristoranti di livello stanno facendo fatica, perché Fico è un ambiente per le famiglie, dove la proposta doveva essere di qualità sì, ma più popolare, adatta al contenitore. Se Fico ci chiede aiuto ci siamo, ne possiamo parlare».