Netflix fa rotta verso Roma

Prevista l'apertura in città di una sede del colosso dell'intrattenimento tra la fine del 2020 e l'inizio del 2021.

Scritto da La Redazione il 24 gennaio 2020

A forza di serie ambientate tra Ostia e Parioli, la grande N ha deciso di puntare su Roma, in forte controtendenza rispetto agli investimenti in città, sopratutto nel settore audiovisivo (leggi fuga di Sky verso Milano). A dare la notizia è Il Messaggero, riportando le parole di Kelly Luegenbiehl (Vice President International Originals at Netflix).

Che sia l’occasione per un rilancio della dimenticata Cinecittà e il segno di un cambio di rotta per le sorti della città, disperatamente alla ricerca di un nuovo fermento?