Porta Portese Contemporanea

Contemporary Cluster porta in mostra JBROCK nel mercato per antonomasia di Roma con un progetto lungo sette domeniche

Scritto da La Redazione il 21 dicembre 2021

Foto di Niccolò Berretta

Street art at its best. Contemporary Cluster [Collective Intelligence] esce dalle stanze di Palazzo Brancaccio e per sette appuntamenti sarà nel mercato di Roma per antonomasia, Porta Portese, ospite dello stand di Pôrt-à-Porter (largo Alessandro Toja) assieme a Bubbas Vintage e Lost N Found con il progetto JBROCK Sette Variazioni: 2000-2022. Qui, una domenica al mese, da dicembre a maggio, JBROCK presenterà un’opera inedita in esposizione per l’intera giornata, dalle 08:00 alle 14:00, (ri)creando un spazio per l’arte contemporanea lì dove sono da sempre l’antiquariato e il modernariato a farla da padroni. Una riflessione divertente sul rapporto tra arte e mercato, ma anche un tuffo tra le persone che affollano uno degli ultimi spaccati popolari della città.

Finito il mercato, Contemporary Cluster ritornerà in sede all’Esquilino e dalle 16:00 l’opera di JBROCK sarà di nuovo messa in mostra assieme a un piccolo banco vintage a cura di Lost N Found, mentre una serie di dj ospiti si occuperà del sottofondo musicale. Il progetto, realizzato in collaborazione con Drago PublisherGinnika e Honiro, culminerà con una personale dell’artista in programma dall’1 all’11 giugno 2022. La la scorsa domenica (19 dicembre) si è tenuto il primo evento del ciclo e abbiamo deciso di raccontarvelo attraverso le immagini di Niccolò Berretta. Prossimi appuntamenti in calendario: 9 gennaio, 13 febbraio, 13 marzo, 10 aprile, 8 maggio, 29 maggio.