Sdraio, amache, drink, jazz e dj set: riecco l’estate in Montagnola

Si parte giovedì 8 giugno con l'inaugurazione del Clandestino Beer Garden

Scritto da La Redazione il 7 giugno 2017

La Montagnola torna a farsi bella. La stagione calda del primo giardino pubblico della città riparte giovedì 8 giugno con la rassegna “Montagnola Summer 2017” e una novità: l’apertura del Clandestino – Beer Garden, l’area bar di Good Vibes (già proprietari di Camera a Sud, Via Con Me e Cameo – Ristoro al Cinema Lumiére) che fino al 5 settembre ospiterà tutte le sere musica live e dj set tra cibo, drink, sedie sdraio e amache. Una programmazione diversificata che affiancherà i dieci concerti del Montagnola Jazz Club, curati anche quest’anno da Piero Odorici.

Il parco, asfissiato dall’assedio dei pusher (ne sa qualcosa Max de I Gelati Sono Buoni), è stato inserito tra le “zone di rigenerazione” del cartellone di eventi del Comune Best – la cultura si fa spazio, insieme a via Zamboni e alla Bolognina. La cura stagionale proposta è, anche in questo caso, quella del presidio culturale, già avviato nel 2010 dal Progetto Montagnola di Arci Bologna e Antoniano onlus. All’ombra dei platani secolari, tigli e ippocastani arriva, quindi, un ricco programma giornaliero e tematico che – si spera – porterà nuove dosi di energia, rispetto a quelle smerciate di solito.

montagnola-music-club

Si inaugura, come detto, giovedì 8 giugno con l’opening party del Clandestino: ad alternarsi, dalle h 17, Morra mc e la crew di Robemiste, Dj Lugi in versione live con la band Groovemakers e Andrea Benini dj set & Pasquale Mirra Vibraphone dei Mop Mop. Si continua poi con questo schema: musica live il lunedì, ritmi con la crew di Robemiste il mercoledì, black e world i giovedì in collaborazione con il festival GardenBeat e Tips!, 4 ore di dj set dalle 18 alle 22 ogni venerdì e i party di Futuro Dancefloor le domeniche pomeriggio. Il Clandestino sarà aperto tutti i giorni dalle h 12 a mezzanotte.

Montagnola Jazz Club tornerà, invece, ad animare il parco a partire da venerdì 14 luglio (e fino al 7 agosto) con il concerto di The Connection trio e l’esibizione di Piero Odorici al sax tenore e soprano, Darryl Hall al basso e Roberto Gatto alla batteria.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO