Tomasz Kireńczuk sarà il nuovo direttore artistico di Santarcangelo Festival

Il curatore, attivista, drammaturgo e critico teatrale polacco scelto per il triennio 2022-2024

Scritto da La Redazione il 3 febbraio 2021

Sarà il 37enne polacco Tomasz Kireńczuk il nuovo direttore artistico per Santarcangelo Festival nel triennio 2022-2024. Il curatore, attivista, drammaturgo e critico teatrale è stato nominato dal Consiglio di Amministrazione di Santarcangelo dei Teatri presieduto da Giovanni Boccia Artieri e composto da Ludovica Parmeggiani e Natalino Cappelli.

L’incarico sarà effettivo da agosto 2021, a seguire i due anni di direzione artistica di Daniela Nicolò e Enrico Casagrande / Motus, che hanno guidato il Festival lungo le sue celebrazioni per il 50esimo anniversario fino alla prossima edizione dall’8 al 18 luglio 2021.

Fondatore di Teatr Nowy a Cracovia nel 2008, divenuto in poco tempo uno tra i principali centri di produzione teatrale indipendente in Polonia, collaboratore, programmatore e curatore dal 2011 al 2019 per Dialog – Wrocław International Theatre Festival, uno dei più significativi appuntamenti del panorama europeo, Tomasz ha studiato e vissuto a Roma. Si concentra negli anni sul lavoro con giovani artiste, artisti e compagnie, inaugurando nel 2018 il Laboratorio del Nuovo Teatro, un programma dedicato alla formazione che si impegna a fornire mezzi di produzione e totale libertà di creazione a gruppi emergenti.

“Operatore che ha dimostrato capacità di difendere l’indipendenza artistica del proprio festival di fronte ai tentativi di censura e di pressione politica nel suo paese di origine– dichiara il CdA di Santarcangelo dei Teatri. Tomasz è una figura in grado di raccogliere l’eredità di un Festival che sta celebrando i primi cinquant’anni di vita e che continua ad evolversi fedele alla sola necessità di cambiare, grazie alla frequente rotazione della direzione artistica che consente di esplorare nuove strade e abbracciare nuove visioni”