Il grande murale con il ritratto di Gramsci

L'opera dell'artista leccese Chekos sulla facciata di una scuola pubblica a Bologna

Scritto da La Redazione il 30 ottobre 2017

Sulla facciata dell’Istituto Aldini Valeriani Sirani, in via Corticella a Bologna, è stato completato da qualche giorno il grande murale dedicato all’intellettuale antifascista Antonio Gramsci. L’intervento curato da CHEAP su commissione della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna in occasione dell’80° della morte avvenuta nel 1937, si intitola AGITATEVIproject ed è stato realizzato dall’artista leccese Chekos, con il suo stile, evoluzione della tecnica dello stencil, in grado di unire astratto e figurativo.

Accanto al ritratto compare anche la celebre esortazione di Gramsci a riappropriarsi della realtà con passione attraverso lo studio e la cultura: “Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza. Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra forza.”

_LPN6084 copia