Sa 23.10 2021 – So 24.10 2021

Il Pianeta come Festival XL

Wo

MACRO
Via Nizza 138, 00198 Roma

Wann

Samstag 23 Oktober 2021 – Sonntag 24 Oktober 2021
H 18:00

Wie viel

free

Kontakte

Sito web

Veranstalter

Terraforma + MACRO

Erano gli anni del design radicale e della controcultura, quando Ettore Sottsass pubblicava sul periodico Casabella la serie “Il Pianeta Come Festival”. Testi e disegni che illustravano un’umanità libera da condizionamenti sociali, obblighi lavorativi, perversioni consumistiche e in armonia con l’ambiente, partendo da un deterioramento della vita urbana che nel frattempo non ha fatto altro che confermare la premonizione cinica e appassionata del designer. Che avesse preso o no lsd – cosa comunque probabile, vista la presenza di un “dispenser per incenso, lsd e maijuana” tra le immagini della serie -, Sottsass deve aver quantomeno scosso con la propria visione futuristica e utopica chi, nel 1972, avvertiva forte e chiaro i cortocircuiti di un sistema capitalistico perlopiù disinteressato ai bisogni del luogo che lo ospitava e delle “macchine” che lo tenevano in vita.

Prendendo spunto da questa analisi insieme lucida e visionaria, al Macro torna „Il Pianeta come Festival XL“: un appuntamento/maratona di 24 ore realizzato in collaborazione con Terraforma, arricchito rispetto all’esperimento già cominciato lo scorso anno, che ne rilegge le coordinate. I campi di ricerca che da sempre contraddistinguono il festival internazionale Terraforma – il linguaggio sonoro, l’architettura e la sostenibilità ambientale – si espandono temporaneamente all’interno della piattaforma sperimentale del Macro, tracciando un percorso attraverso le architetture fisiche del museo e quelle sonore e visive attivate da una serie di performance, talk, workshop e installazioni video, tra cui nuove produzioni e anteprime italiane.

Il pubblico sarà invitato a partecipare attivamente a una riflessione che tocca il legame tra ecologia, politica ed espressione artistica, che si aprirà con il lavoro sulle comunicazioni tra interspecie di Jenna Sutela, la sperimentazione sonora di Flora Yin Wong e una conversazione tra Luca Lo Pinto, Ruggero Pietromarchi e Fabio Sargentini. Proseguirà attraversando la notte del 23 ottobre con la maratona pianistica delle „Vexations“ di Erik Satie curata da Ricciarda Belgiojoso e l’installazione video „Soulnessless: Cantos I-IV“ di Terre Thaemlitz, che si collegherà anche in streaming in un dialogo con Valerio Mannucci. Il programma proseguirà dalla mattina del 24 ottobre con Scienza Straordinaria, una extended sound performance di Paquita Gordon, il workshop a cura di Vipra „Avoid Gurus Follow Plants“ e una proiezione delle opere „Wir haben die Schnauze Voll“ e „Everybody in the Place“ di Jeremy Deller, accompagnata da un talk dell’artista in collegamento streaming con Ilaria Gianni.


PROGRAMMA

SABATO 23 OTTOBRE
ore 18 – JENNA SUTELA
Terrazza
nimiia contact, 2020
billboard e installazione sonora

ore 19 TERRAFORMA JOURNAL
Tetto dell’Auditorium
talk e presentazione con Luca Lo Pinto, Ruggero Pietromarchi, Fabio Sargentini

ore 19.45 – FLORA YIN-WONG
Terrazza
Marinococcus, 2021
live soundscape

ore 21 – VEXATIONS di Erik Satie
Sala SOLO / MULTI
maratona pianistica (fino alle ore 15 del 24 ottobre), a cura di Ricciarda Belgiojoso
con l’interpretazione di Silvia Belfiore, Ricciarda Belgiojoso, Erik Bertsch, Alessandra Celletti, Ciro Longobardi, Hans Lüdemann, Irene Ninno, Fabrizio Romano, Ursula Salmista, Marco Silvi, Arturo Stàlteri, Giulia Tagliavia introdotta da 4’33’’ di John Cage e punteggiata da My Mother Cleaning My Father’s Piano di Jonathan Monk

ore 22 – TERRE THAEMLITZ
Auditorium
Soulnessless: Cantos I-IV
talk dell’artista* con Valerio Mannucci e video installazione in loop tutta la notte

DOMENICA 24 OTTOBRE 2021
ore 10-15 – PAQUITA GORDON

Bar in terrazza
„Scienza Straordinaria“
extended sound performance

ore 15 – VIPRA
Tetto dell’Auditorium
Avoid Gurus Follow Plants – workshop (fino alle 17)

ore 17 – JEREMY DELLER
Auditorium
Wir haben die Schnauze Voll e Everybody in the Place
video screening e talk dell’artista* con Ilaria Gianni (fino alle 19)

*in collegamento streaming

Geschrieben von Chiara Colli