La Santeria

ZERO hier: beve vino e mangia prosciutto assieme a Gioia e Alessandro.

Kontakte

La Santeria Via del Pigneto, 213
Roma

Zeitplan

  • lunedi 18–01:30
  • martedi 18–01:30
  • mercoledi 18–01:30
  • giovedi 18–01:30
  • venerdi 18–01:30
  • sabato 18–01:30
  • domenica 18–01:30

Bitte überprüfe immer deine Informationen

Preise

Geschrieben von Arrigo Razzini il 27 Mai 2015
Aggiornato il 3 November 2017

«Siamo entrambi da sempre appassionati di vino, salumi e formaggi, per cui abbiamo pensato di creare una sorta di cantina personale e una piccola pizzicheria, aperte, però, al pubblico». A Gioia e Alessandro, i due proprietari della Santeria, non posso dare torto: non mi pronuncio sull’esistenza di un paradiso ultraterreno, ma posso giurare che l’Eden in Terra – almeno il mio – corrisponde a: bancone, taglieri, coltelli, una cantina ben fornita, una riserva di formaggi e affettati sopra le righe. I vini sono naturali – La Santeria si pone infatti come una vineria „Consapevole – con bottiglie che provengono da Italia, Francia, Spagna, Austria, poi diverse bollicine e anche champagne di piccole aziende. Sul cibo le cose vanno ancora meglio e si annoverano taglieri abbondanti, formaggi, tartare, porchetta, piatti del giorno e anche ostriche, presenti quotidianamente nell’offerta. Si mangia e beve in pochi, si gode tanto e se non si esce con l’aureola in testa, poco ci manca.