Al Trenta Formiche per WOODoo (e tutto il resto)

Il Circolo Arci del Mandrione riapre le porte con una serie di attività, tra cui la mostra in collaborazione con Inferno Store, i corsi della Music School e gli aperitivi sonorizzati

quartiere Pigneto

Geschrieben von Chiara Colli il 10 Mai 2021
Aggiornato il 15 Mai 2021

Nonostante il clima plumbeo (sotto ogni punto di vista) degli ultimi tempi, da queste parti nessuno è mai andato davvero in letargo. Dopo i mesi in cui il Trenta Formiche è stata una delle colonne portanti del progetto Akkittate – la rete di solidarietà nata per portare ristoro a chi vive per strada, fornendo generi di conforto essenziali dall’abbigliamento alle coperte – il Circolo Arci del Mandrione ha lanciato tutta una serie di iniziative immaginate per provare a ritrovare una socialità, creativa e reale, che da sempre connota le attività di queste realtà e di questo territorio. Impossibile non partire dalla collaborazione con Inferno Store, un’iniziativa corale che restituisce tutta la necessità di fare rete con realtà affini e di non dimenticare quanto la presenza di un discorso culturale non allineato sia fondamentale per mantenere viva e variegata la città e i suoi quartieri.

Da venerdì 30 aprile il beneamato Inferno ha chiuso la sua sede fisica in via Nomentana 113, ma il suo spirito continuerà a essere presente attraverso espressioni diverse. La sua prima manifestazione fuori dalle mura che conosciamo è con la mostra In Trenta per WOODoo, un’iniziativa promossa da Radiosonar, Trenta Formiche e dalVerme e organizzata a sostegno di Inferno Store e del progetto WOODoo (di cui vi avevamo parlato QUI). Un progetto che si lega ai principi cari non solo a Claudia Acciarino, cuore e mente di Inferno insieme a Martina Ronca, ma anche a spazi come il Trenta o Radiosonar che da sempre fanno della socialità aperta e della divulgazione musicale indipendente le linee guida della propria attività sul territorio cittadino. In Trenta per WOODoo è una mostra, aperta ogni domenica di maggio, in cui saranno esposte le opere di 20 illustratori, ispirate dal loro legame artistico e umano con Inferno Store e donate per supportare la raccolti fondi volta a favorire la costituzione del progetto culturale WOODoo anche in un’altra sede, per una nuova importante rinascita per la città intera. Le opere saranno dunque acquistabili tramite asta on-line: per fare un’offerta, potete cliccare qui.

Locandina di Silvia Sicks

La mostra sarà visitabile ogni domenica di maggio dalle 16 alle 21, con ingressi contingentati e soggetti a prenotazione da richiedere mandando una e-mail a prenotazioni@30formiche.it e indicando il nome e il cognome degli aspiranti partecipanti e l’orario presunto di arrivo. Oltre all’installazione sarà presente Radiosonar in diretta con interviste e contributi musicali degli artisti che hanno deciso di donare opere al progetto, ci saranno reading di testi prodotti da Claudia e saranno proiettati video legati alla sua figura artistica. Di seguito gli illustratori coinvolti:

> Adriana Farina, „Erzulie“
> Amalia Caratozzolo, „Onam“
> Amedeo Kvis, „Voodoo Child“
> Andro Malis, „Bestemmia“
> Chiara Fazi, „Woodoo“
> Debora Malis, „Candela“
> Francesca Papasodaro, „Senza Titolo“
> Francesco Viscuso, „Cactaceae“
> Gerlanda di Francia, „Wild is the Wind“
> Gerlanda di Francia, „Without a Sound“
> Maicol&Mirco, „Se bestemmi“
> Marco About, „WOODoo“
> Marta Bianchi, „In the WOODoo“
> Paulette Du, „Space WOODoo“
> Riccardo Bucchioni, „The Shrunken Head“
> Sergio Masala, „WOODoo Train your monster“
> Simone Lucciola, „WOODoo Chile Santissimo“
> Susanna Doccioli, „WOODoo“
> THE SANDO, „WoodooR to Hell!

Alcune opere di in Trenta per WOODoo

Ma le porte del Trenta Formiche tornano aperte anche durante il resto della settimana. Con gli aperitivi sonorizzati dal pomeriggio alle 21 (di seguito il programma aggiornato), ma pure con l’avvio dal 17 maggio di Trenta Formiche Music School, una serie di corsi di musica immaginati per trasmettere ai soci iscritti non solo le nozioni tecniche ma anche l’esperienza che gli insegnanti hanno maturato in anni di musica composta, registrata, mixata, edita e soprattutto suonata dal vivo su palchi di qualsiasi dimensione. I Corsi saranno: di Chitarra con Fabio Usai, di Teoria Musicale e Solfeggio con Tiziano Tarli, di Basso Elettrico con Fabio Usai, di Canto con Tiziano Tarli, di Batteria con Alessio Cataldo, di CuBase con Danilo Silvestri, di Scrittura Creativa con Lorenzo Moretti, di Videoclip con Lara Rongoni, di Presenza Scenica con Ntenda Damas. Sabato 15 maggio ci sarà un open day in cui gli insegnanti presenteranno tutti i corsi e verranno chiuse le iscrizioni, per maggiori informazioni scrivere a musicschool@30formiche.it.

PROGRAMMA TRENTA FORMICHE 10/05-16/05
DALLE 17 ALLE 21

Lunedì 10
selezioni a cura di Ilaria Dizzy Cappellini

Giovedì 13
selezioni a cura di Elvis Delmar

Venerdì 14
selezioni a cura di Johnny Nohel

Sabato 15
selezioni a cura di Francesco Macri (Dance with the Devil)

Domenica 16
in Trenta per WOODoo