Apre al pubblico la Serra Madre, il nuovo spazio delle Serre dei Giardini Margherita

quartiere Santo Stefano

Written by La Redazione il 4 May 2021

Da venerdì 7 maggio, in occasione di ART CITY Bologna, la Serra Madre, il nuovo spazio delle Serre dei Giardini rigenerato da Kilowatt, sarà accessibile al pubblico. Inizia così la prima fase del processo di rigenerazione che si concluderà nel 2022 e di cui vi avevamo già parlato qui.

Dal 7 maggio 2021 la serra ospiterà due installazioni: Che cosa sono le nuvole? dell’artista Norma Jeane (fino al 9 maggio) e una preview di Hydroponic Cloud di Andreco.

Di grande interesse, in particolare, l’opera di Andreco, che sarà inaugurata ufficialmente il 26 maggio, composta da due elementi: un’installazione sospesa e un giardino acquaponico.

L’installazione idroponica è frutto di una ricerca tra arte, scienza e verde tecnologico concepita e realizzata da Andreco, con il supporto di Idroponica.it e Kilowatt, nel maggio del 2016 e mai inaugurata per questione di permessi di accesso al luogo.
Consiste in un sistema idroponico sperimentale all’interno della Serra Madre: una nuvola verde con più di 120 piante di varietà diverse, sospese in aria, che sopravvivono grazie ad un particolare impianto idroponico che utilizza un certo volume d’acqua tramite un circuito idraulico chiuso.
La nuvola sovrasta un biolago composto da una vasta gamma di piante acquatiche, pesci e microrganismi lagunari, realizzato da Aquaponic Design, in collaborazione con Andreco e con il supporto di Zanetti Piante 1961 e Anubias. Il biolago è stato scavato al di sotto dell’opera in modo che rispecchiasse non solo le geometrie perimetrali della nuvola, ma anche quelle della Serra e della volta celeste subito sopra, grazie a giochi di luce e alla presenza dell’acqua. Tutt’intorno, lo spazio si arricchirà di verde: verranno introdotte moltissime piante, sia a terra che sospese. Inoltre, la serra adiacente l’opera, ospiterà, oltre a pareti verdi e piante aeree, un’area relax e un nuovo punto del bistrò Vetro.