La nuova drink list estiva della Terrazza Triennale

Cocktail freschi e coloratissimi per la nuova cocktail list della Terrazza Triennale

Written by Martina Di Iorio il 22 June 2017
Aggiornato il 28 March 2018

Già solo per lo splendido panorama che ti regala il rooftop della Terrazza Triennale non servirebbe altro. Invece oltre alla vista fino ai grattacieli di Porta Nuova e Gae Aulenti con un colpo d’occhio che comprende anche la Torre Velasca, troviamo uno dei cocktail bar migliori della città. Guidato dalla mano di Luis Hidalgo e dai suoi due fidi condottieri Antonio Piccolo e Roger Prieto, Terrazza Triennale Osteria con Vista apre la stagione estiva con una nuova cocktail list dai sapori freschi, colori sgargianti e rievocazioni sudamericane (vuoi per l’influenza dei due bartender dietro al bancone?). Frutta fresca, mediterannea e tropicale, gradazioni alcoliche basse che si allineano alla tendenza del bere il più possibile bene.

TerrazzaTriennale_Estate2017_Papagayo_02

Si inizia con il Papagayo, un cocktail che potrebbe essere definito quasi tiki se non fosse per l’utilizzo della vodka. Antonio Piccolo utilizza Maraschino, papaia, zucchero, succo di limone, zenzero fresco, centrifugato di aloe vera e top di ginger beer per un sorso più frizzante ma senza essere stucchevole. Un cocktail molto fresco, da bere all’aperitivo quando il termometro sale sopra i 30°.

TerrazzaTriennale_Estate2017_Laguna

Continuiamo con il Laguna che porta la firma di Luis Hidalgo: un sorprendente liquore al tè Earl Grey miscelto con vodka, sciroppo di matcha green tea, liquore di fichi, tè Earl Grey bio e parte acida supportata dalla spremuta di limone. Nonostante sia un cocktail che spinge molto sulle dolcezze, Luis lo bilancia alla perfezione senza far travalicare troppo una parte sull’altra. Anche la guarnizione non è lasciata al caso con fico fresco e polvere di tè matcha.

TerrazzaTriennale_Estate2017_AlmaLatina

Il cocktail successivo già dal nome sprigiona l’anima più caliente della mano che lo crea: l’Alma Latina di Roger Prieto è un pisco sour creato con orange curaçao, succo di pompelmo, zucchero liquido alla curcuma e spremuta di lime. Come resistere?

TerrazzaTriennale_Estate2017_Mezcal-Margarita

Chiudiamo in bellezza con il Mezcal margarita e il Rose & Flower di Luis Hidalgo: il primo servito in coppa gigante non può che far rallegrare gli amanti del genere e viene scelta la versione on the rocks;

TerrazzaTriennale_Estate2017_Rose&Flower

il secondo – con vodka, liquore di litchi, succo di litchi e limone, zucchero liquido lamponi freschi da shakerare – che danno un effetto patinato simile al petalo – a cui si aggiunge top di ginger beer. Dal colore rosa shocking, il Rose & Flower è perfetto per chi non vuole esagerare e preferisce gusti più morbidi.

Molta vodka nel nuovo percorso di Hidalgo & Co. per cocktail freschi e coloratissimi da sorseggiare in una delle terrazze più belle di Milano.