mer 13.06 2018 – sab 16.06 2018

Mappe - Geografie del contemporaneo

Dove

Palazzo Litta Cultura
Corso Magenta 24, Milano

Quando

mercoledì 13 giugno 2018 – sabato 16 giugno 2018

Quanto

€ 12; € 40 abbonamento

Quattro giorni di musica, cinema, performance, fotografia, arte visiva, talk dedicati a quattro Stati di confine, al centro del dibattito socio-politico: USA/Messico (13 giugno), Ucraina (14 giugno), Iran (15 giugno) e Turchia (16 giugno).

Ogni giorno si apre con il dj-set e aperitivo, a cui segue la selezione di cortometraggi curata da esterni che ha chiamato quattro festival indipendenti a sceglierne la selezione cinematografica; alle 22.00 si terranno i concerti dei Giant Sand, dei DakhaBrakha, di Mercan Dede e degli Istanbul Quartet curati da Ponderosa.

Sul piano nobile del palazzo l’esposizione di fotografia – curata da MIA Photo Fair Projects – e di arti visive – curata da Zeit – compongono la sezione Confini, tracciando una geografia che indaga il concetto di identità, politica e nazione.

PROGRAMMA
PROGRAMMA
MAPPE. GEOGRAFIE DEL CONTEMPORANEO.
Giovedì 7 giugno 2018
ore 11.00 | Conferenza stampa Mappe
con anteprima mostra di fotografia

Mercoledì 13 giugno 2018
ore 11.00 | Opening Mappe | su invito

Festival | Mappe
13 – 16 giugno 2018
Anteprima mostra di fotografia

7 – 10 giugno 2018
Orario di apertura: 12.00 – 19.00

Mercoledì 13 giugno | USA/Messico
ore 17.00 – 01.00 Confini ​| mostre
ore 19.00 – 20.00 Esplorazione delle nuove geografie del contemporaneo /
L’arte contemporanea riscrive la geografia tradizionale ​| talk
ore 19.00 – 20.30 dj-set
ore 21.00 – 22.00 M/S: My Soul​, ​film di montaggio a cura di Ricardo Silva
con introduzione del curatore ​| film
ore 22.00 – 23.30 Giant Sand​ | concerto
ore 23.30 – 1.00 dj-set

Giovedì 14 giugno | Ucraina
ore 17.00 – 01.00 Confini ​| mostre
ore 19.00 – 20.00 Focus Ucraina​- Riscrivere il presente. L’arte riflette sulla
ridefinizione dei confini geopolitici​ | talk
ore 19.00 – 20.30 dj-set
ore 21.00 – 22.00 Selezione di cortometraggi a cura di Kyrylo Marikutsa
di Kyiv International Short Film Festival con introduzione del curatore | film
ore 22.00 – 23.30 Dakha Brakha ​| concerto
ore 23.30 – 1.00 dj-set

Venerdì 15 giugno | Iran
ore 17.00 – 01.00 Confini ​| mostre
ore 19.00 – 20.00 Focus Iran – Il video e il corpo come strumenti di
superamento dei confini e della censura ​| talk
ore 19.00 – 20.30 dj-set
ore 21.00 – 22.00 Selezione di cortometraggi a cura di Arash Abbasi ​di
Tehran International Short Film Festival ​con introduzione del curatore ​| film
ore 22.00 – 23.30 Chemirani Trio​ | concerto
ore 23.30 – 1.00 dj-set

Sabato 16 giugno | Turchia
ore 11.00 – 02.00 Confini ​| mostre
ore 19.00 – 20.00Focus Turchia
Il confine come metodo. La scena turca contemporanea ​| talk
ore 19.00 – 20.30 dj-set
ore 21.00 – 22.00 Selezione di cortometraggi a cura di Serdar Kökçeoğlu
di International Istanbul Film Festival​ con introduzione del curatore | film
ore 22.00 – 23.30 Mercan Dede Istanbul Quartet​ | concerto
ore 23.30 – 1.30 Mercan Dede ​| dj-set
ore 1.30 – 2.00 Redi Hasa​ | concerto solo violoncello

Scritto da Alessia Musillo