“Perdoname madre por mi vida loca”, ha detto un nostro caro amico dopo l’ennesimo tatuaggio. E giù a coprire con maniche lunghe d’estate in ufficio e ai pranzi ufficiali di famiglia. Gli anni passano e la percezione sociale del tatuaggio muta radicalmente: avvocati con giapponesi ruggenti sul bicipite e mamme con passeggino e schiena con dragoni non sembrano più troppo un problema. Milano si conferma una delle città più attive su questo versante, con una miriade di tattoo shop che continuano a proliferare e a fare tendenza all’interno di questo panorama. Stili e tecniche che si uniscono sotto il ronzio di centinaia di macchinette che continuano giorno dopo giorno a marchiare la nostra pelle. Chi lo fa per ricordare qualcosa, chi invece lo considera pura arte, chi lo fa a caso e poi si pente, l’importante è scegliere lo studio giusto, con l’artista esperto e professionale. In questa guida abbiamo selezionato i migliori tattoo shop meneghini dove potersi fare marchiare senza pietà: traditional, old school, giapponese, new school o black & white, per tornare in ufficio o dalla mamma con una sorpresa in più.