mar 22.05 2018 – dom 23.09 2018

Sàri Ember - Since our stories all sound alike

Dove

Galleria Campari
Viale A. Gramsci 161, 20099 Sesto San Giovanni

Quando

martedì 22 maggio 2018 – domenica 23 settembre 2018

Quanto

€ n.p.

Foto di Marco Curatolo

Come promesso ad Artissima, il nuovo premio Campari Art Prize ha generato una mostra personale della vincitrice Sàri Ember, Since our stories all sound alike, negli imponenti spazi della Galleria Campari a Sesto San Giovanni, a cura di Ilaria Bonacossa, direttrice di Artissima. Una quinta blu ceruleo fa da sfondo agli oggetti in ceramica e alle sculture disposte in una sequenza fortemente architettonica dall’artista, di origine brasiliana ma residente a Budapest. Il punto di partenza di Sàri è come sempre una riflessione sull’identità, ma rispetto ai lavori passati in questa mostra ha portato una messe di opere grandi e piccole, vasi, portacenere, sagome marmoree o in stoffa, tutti animati da una simbologia facciale dal segno quasi primitivista, animista, ma contaminato dall’ironia degli emoticon. L’indagine si sofferma sulla difficoltà di elaborare il lutto, il distacco, e sul feticismo, sull’attaccamento alle cose legate alle persone care, e contemporaneamente un ordine cartesiano, un’estetica melottiana, esile, contraddice, si oppone a ogni eccesso emotivo.

Opening: 22 maggio, ore 19:00. Orari di apertura: visite guidate gratuite e su prenotazione. Dal martedì al venerdì Ore 10.00, 11.30, 14.00, 15.30 e 17.00 e ogni secondo sabato del mese Ore 10.00, 11.30, 14.00, 15.30 e 17.00.

Scritto da Lucia Tozzi