gio 28.02 2019

Saba

Dove

Arci Biko
Via Ettore Ponti 40, 20143 Milano

Chi

  • Saba

Quando

giovedì 28 febbraio 2019
H 21:30

Quanto

€ 18/15 c. tess. ARCI

0:00
0:00
  • Stoney

    Saba

  • CALLIGRAPHY

    Saba

  • PROM / KING

    Saba

Courtesy of Spotify™

Se Chicago negli Anni Zero è tornata a essere uno degli epicentri della scena hip hop non lo si deve solo a Kanye West o alla drill di Chief Keef e affini, che è un po’ la risposta alla trap made in Chicago, o la trap prima che esplodesse la trap fuori dagli States.

Fuori da South Side – la Chicago di Chiraq straziata da un numero di omicidi superiore a quello delle guerre preventive delle amministrazioni Bush – è nata una scuola di artisti black dal gusto molto intellettuale, lirico e poetico che si è discostata dal crudo immaginario di strada e dall’emancipazione fashion delle star della metropoli. Uno di questi artisti è Saba che, dopo gli esordi drill nella Pivot Gang, si è fatto notare come guest in “Acid Rap” di Chance The Rapper, e per varie collaborazioni con i capofila di questa scena “artsy”: Mick Jenkins, Jamila Woods, Noname, Smino, TheMind.

Per il classe 1994 di Chicago Westside dal 2012 al 2016 sono arrivati due mixtape e un LP, “Bucket List Project”, prima della consacrazione con “Care For Me” del 2018, perfetto connubio di rap old school, R&B, soul jazzato e featuring con gli stessi Chance The Rapper e TheMind. Un concept sofferto e terapeutico ispirato alla prematura morte di John Walt, suo cugino e compagno di crew, accoltellato a morte nel febbraio del 2017. Lo storytelling è una cosa seria e l’hip hop di Chicago ha trovato in Saba una delle sue espressioni più mature e promettenti.

VINCI CON ZERO
Zero e Biko ti mandano gratis al concerto di Saba. Per partecipare, basta mandare una e-mail a contest@edizionizero.com specificando la città e l’evento di riferimento nell’oggetto e il proprio nome e cognome nel corpo dell’e-mail. I due vincitori saranno estratti tra tutti coloro che avranno partecipato entro il 27 febbraio e saranno gli unici a ricevere una risposta via e-mail (si ricorda che per l’ingresso è comunque necessaria la Tessera Arci).

Scritto da Piero Merola