sab 11.05 2019 – dom 24.11 2019

Padiglione Islanda - Chromo Sapiens

Dove

Spazio Punch
Fondamenta S. Biagio 800, 30133 Venice

Quando

sabato 11 maggio 2019 – domenica 24 novembre 2019

Quanto

free

Come quasi ogni anno il Padiglione Islandese stupisce! Quest’anno, sotto la curatela di Birta Gudjónsdóttir, è presentata “Chromo Sapiens – Hrafnhildur Arnardóttir / Shoplifter” presso un ex magazzino alla Giudecca; lo spazio ospiterà al suo interno una caverna di capelli, colori e musica metal.
L’artista sembra quindi ricostruire uno spazio cavernoso attraverso del materiale di fabbrica proveniente dal suo studio. La riproduzione di queste forme organiche vuole evocare il desiderio di tornare alla natura in una cultura moderna che è sopraffatta dall’artificio.
L’opera di Shoplifter si inserisce in quell’immaginario spesso fantastico che siamo abituati a vedere dagli artisti islandesi, le opere sono il frutto di un intreccio tra immaginario naturalistico e cultura pop. Intrecci, stoffe, colori flou, luci colorate occupano lo spazio invitato il visitatore ad intraprendere quindi la strada per un ritorno alla natura.
Non ci stupisce, e apprezziamo tantissimo, la collaborazione con la band metal islandese HAM che accompagna il lavoro con un’opera commissionata. In Islanda sembra quasi un modus operandi la collaborazione tra artista e musicista, basta ricordare Ragnar Kjartansson e i Sigur Rós, così come di Bjork e Gabríela Friðriksdóttir.

Scritto da Valentina Rossi e Marco Scotti