lun 21.12 2015

Cuoghi Corsello: La recita di Natale

Dove

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna
Via Don Minzoni 14, 40012 Bologna

Quando

lunedì 21 dicembre 2015
H 17:00

Quanto

free

La coppia artistica, nota soprattutto per gli interventi di street art, mette in scena nel giorno del solstizio d’inverno una singolare recita di Natale con protagoniste un gruppo di bambine. Il pubblico è invitato a prendere parte alla recita come i pastori alla natività.

Vogliamo con questo Rito risvegliare la sopita femminilità vera entità di questa città Bologna, così che essa torni ad esercitare i suoi grandi poteri e ricondurre gli uomini lontani dalla loro schiavitù offrendogli il mondo dei piaceri che “perfettamente” il loro corpo e la loro anima sono sperimentatori.

Costruiremo un ovale anello di moquette nel piano terra di accoglienza, molte moquette, quasi una pittura del suolo circonciso.
Da questo lavoro di assembramento di moquette, che non vedo l’ora di comporre, gerarchicamente partendo dalle nostre bambine spirituali alle amiche nel tempo, una fila di persone vestite da “Madonne”come potenze femminili, cammineranno scalze intorno a questo percorso, vestite nel modo più consono che abbiamo insieme trovato della loro figura diversa da tutte le altre tra i tanti nostri abiti adoperati per foto e commedie.

Terranno in braccio delle bambole bambine.

Canteranno una canzone concentrandosi su questa, pensando il più possibile solo a questa, una strofa che afferma qualcosa che deve assieme affermare la stessa per una potenza più grande in modo che si innalzi una bolla: la grande energia di questa città, far rinascere la forza femminile propria di questa città.
Un mantra che si ripete, una processione, non una preghiera ma un’affermazione.
Chiediamo ai partecipanti di spegnere i cellulari, non fotografare e neanche filmare o registrare per tenere alta l’energia di concentrazione, sarete le pastorelle e i pastori del presepe, il popolo, la città, il pensiero che canta ed innalza gli stimoli trasmettendoli.
A chi è preso da questo vortice è consentito partecipare, seguire la scia delle madonne ripetendo la stessa strofa, ma si chiede di levarsi le scarpe per accedere all’ovale di moquette.

Scritto da Salvatore Papa