ven 26.02 2016

VIR Open Studio

Dove

VIR Viafarini-in-residence
Via C. Farini 35, 20125 Milano

Quando

venerdì 26 febbraio 2016
H 18:00

Quanto

free

Amo-te Lisboa è un film eccezionale in cui i tre membri del collettivo CANEMORTO si presentano come adepti un po trogloditi di una divinità sadica, TXAKURRA, che li spedisce a Lisbona con la missione di ricoprire tutti i muri per imporre e diffondere il proprio culto nel mondo. Prostrati, sono costretti a rinunciare al manager che li sta piazzando nel circuito della street art da galleria, e lavorano con rulli e bastoni giorno e notte, reietti e insultati da tutti, dai fighetti streetartist e dai duri writers. Incalzati degli sprezzanti insulti e dalle minacce di TXAKURRA vanno anche al museo, dove trovano grande ispirazione in un quadro di un artista bravissimo ma con una tag ridicola, Bosch: da allora animano di mostri ogni angolo residuo, ogni parete spettacolare di Lisbona con uno stile sempre più pittorico, sempre più chiaroscurale, lontano dei grafismi streetarteschi.
Ecco, SECTION80, una casa di produzione che si è stabilita da poco in coworking negli spazi di Via Farini 35, ha invitato CANEMORTO a presentare un progetto che è in qualche modo un sequel di questo film, TOYS, in cui il trio abbandona le strade per seguire un’improbabile carriera artistica.
Oltre a loro, VIR (Viafarini In Residence) presenta anche i lavori di From Outer Space e di Parasite2.0, che hanno appena pubblicato il libro Primitive Future Office a conclusione del lavoro fatto a VIR.

Scritto da Lucia Tozzi