mar 15.03 2016 – sab 19.03 2016

Studi Festival #2

Quando

martedì 15 marzo 2016 – sabato 19 marzo 2016

Quanto

free

Contatti

Sito web

Per quanto riguarda l’arte contemporanea, il lavorio degli artisti e la creatività vera, quella quotidiana e sperimentale, sembra che Milano stia rinascendo. O forse è sempre stato così? E abbiamo bisogno di eventi per scoprirlo. Fatto sta che tutto quel sottobosco di artisti – tanti, bravi e attivi – che vivono e lavorano in questa città, spesso è ignorato dalle gallerie, dalle Istituzioni, terribili in questo senso, e da luoghi espositivi più aperti. Ecco che lo scorso anno, nel 2015, quattro artisti – Vincenzo Chiarandà e Anna Stuart Tovini di Premiata Ditta, Claudio Corfone e Rebecca Moccia – hanno ideato un bel progetto, potenzialmente, molto utile: si tratta di Studi Festival, che quest’anno viene ripetuto per la sua seconda edizione, ampliato con la partecipazione di più di 50 studi d’artista, con circa 100 eventi tra performance, presentazioni e mostre e il coinvolgimento di 300 artisti. L’idea è semplice da pensare, non da realizzare, e in tutto il mondo è una pratica più comune, perché gli artisti collaborano spesso e volentieri tra loro, facendo gioco di squadra. Gli artisti che hanno uno studio abbastanza grande per ospitare altri colleghi invitano amici o conoscenti con cui hanno affinità lavorative per sviluppare insieme un progetto di mostra inedito. Questo ha la durata di 5 giorni, in cui il team di Studi Festival suddivide opening e eventi per zone (l’anno scorso mancava una mappa chiara; quest’anno il tour per Milano sarà più semplice). Saranno cinque “intensissime giornate” quelle di Studi Festival #2. Giornate di studio visits gratuiti e aperti a chiunque. Il desiderio, per chi ama e sostiene gli artisti, è che Studi#2 sia vissuto soprattutto da chi non è del settore, per avere un’idea di ciò che accade veramente a Milano, giorno dopo giorno, nello studio di un artista che li ci vive e lavora quotidianamente.
Da martedì’ 15 a sabato 19 marzo 2016.
http://www.studifestival.it/il-festival/edizione-2015
“Oltre agli studi d’artista, per rendere ancor di più la complessità dell’insieme e delle parti in relazione dinamica del mondo dell’arte milanese, apriranno le porte anche spazi indipendenti e artist run spaces. Gli studi e gli spazi che partecipano a STUDI FESTIVAL #2 saranno aperti tutti i giorni della manifestazione dalle 14.00 alle 17.30. Per facilitare però la circolazione, le visite e gli scambi e per dare un “ordine” ai tanti eventi organizzati, anche quest’anno Milano sarà suddivisa in cinque zone, creando per ognuna delle giornate dei Focus territoriali (Nord Est, Est, Sud, Ovest, Nord Ovest) che raggrupperanno, giorno per giorno e zona per zona, gli eventi dal vivo dalle 18.00 alle 21.00. Inoltre, sempre nell’ottica della partecipazione e dello scambio reciproco, tutta la documentazione fotografica e video delle cinque giornate di STUDI FESTIVAL #2 sarà realizzata dagli studenti della Scuola di Fotografia dell’Accademia di Belle Arti di Brera diretta da Paola Di Bello. Partner di STUDI.”

Scritto da Rossella Farinotti