ven 07.07 2017 – dom 27.08 2017

Thea Djordjadze / Fausto Melotti - "Abbandonando un'era che abbiamo trovato invivibile"

Dove

Triennale di Milano
Viale E. Alemagna 6, 20121 Milano

Quando

venerdì 07 luglio 2017 – domenica 27 agosto 2017

Quanto

€ 6/5/4

Nata a Tbilisi, in Georgia, e cresciuta artisticamente a Berlino, Thea Djordjadze lavora moltissimo sulla forma architettonica, creando installazioni e opere-ambiente fatti di costruzioni esili, blocchi di poliuretano, scenografie di simil-mobili senza funzione. Il linguaggio del moderno e delle avanguardie è il suo pane quotidiano, intersecato a riferimenti visuali estranei, tappeti georgiani, video, lastre di vetro dipinte. La fascinazione per Melotti, per i suoi teatrini, emerge nella sua opera da anni, e prende la forma di un lavoro esplicito in Triennale curato da Lorenzo Giusti – appena nominato direttore della Gamec di Bergamo – con la direzione artistica di Edoardo Bonaspetti. Una fusione tra due immaginari incredibilmente affini, tra un archetipo e una sua reincarnazione, una metarchitettura progettata per inglobare le strutture di Melotti.

Scritto da Lucia Tozzi